A- A+
Food
Omaggio alla terra umbra con "Frantoi aperti"

FRANTOI APERTI IN UMBRIA 

dal 29 ottobre al 27 novembre 
5 fine settimana nei borghi medievali e nei frantoi per festeggiare l’olio extravergine di oliva appena franto

Dal 29 ottobre al 27 novembre in Umbria, come di consueto ormai da 19 anni, si celebra l’Olio Nuovo (quello extravergine di oliva) con Frantoi Aperti. Nei 5 weekend dedicati all’Olio Evo (29 ottobre – 1 novembre, 5.6 novembre, 12 e 13 novembre, 19 e 20 novembre, 26 e 27 novembre) sarà possibile assaggiare gratuitamente in tutti i piccoli borghi ad alta vocazione olivicola i prodotti agroalimentari di qualità tra cui l’olio extravergine di oliva appena franto, partecipare a vere e proprie scuole di assaggio di olio, a visite guidate, a trekking tra gli ulivi, a concerti, alla raccolta delle olive e ad attività anche per i più piccoli.

Novità di questa edizione sarà un omaggio alla terra Umbra. Tutti coloro che parteciperanno alle iniziative in programma per Frantoi Aperti, riceveranno infatti in omaggio dei prodotti tipici: Olio extravergine di Oliva, legumi, vino, tartufo, miele, salumi.

Cuore dell’evento sarà il frantoio (raggiungibile dalle piazze dei borghi aderenti con un servizio navetta gratuito) dove vivere l’esperienza della spremitura delle Olive e l’assaggio del nuovo olio in compagnia del frantoiano che accoglierà i visitatori, spesso davanti a un focolare, con una buona bruschetta e la voglia di trasmettere l’amore che ha per la sua terra e i suoi prodotti.

Una delle chiavi di accesso per scoprire la piccola e amena Umbria sarà anche quest'anno la rassegna d’arte contemporanea #chiaveumbra, mostra itinerante allestita in alcuni luoghi romiti dei borghi aderenti aperti per l’occasione (come cascine, chiese campestri, castelli), immersi nel paesaggio olivato e raggiungibili tramite le navette di collegamento dai borghi medievali aderenti ai Frantoi Aperti.

Verranno poi organizzati corsi e degustazioni di pani in abbinamento a oli, e dolci della tradizione umbra realizzati con la farina del Molino sul Clitunno di Trevi, azienda con una più che trentennale esperienza nel mercato delle farine personalizzate, farine speciali per panificazione, pizzeria e pasticceria.

Quindi laboratori di cucina dove verranno presentate, in abbinamento all’olio nuovo, ricette tradizionali e anche ricette a base di erbe spontanee che saranno raccolte durante le passeggiate; ad abbellire le tavole dei laboratori di cucina saranno ghirlande e composizioni realizzate con rami e foglie del colore dell’autunno fatte durante laboratori dedicati.

In castelli di alcuni comuni aderenti si terranno poi le “Feste della Bonfinita”: momenti conviviali tipici in cui tutti i partecipanti alla raccolta e alla lavorazione delle olive mangiano insieme e festeggiano la “fine dei lavori”.

Tags:
frantoi apetiumbriaolio umbrofrantoi visitabili
in evidenza
Dazn spegne i rumors sulla Leotta E' confermata sulla Serie A . Le foto

Sport

Dazn spegne i rumors sulla Leotta
E' confermata sulla Serie A. Le foto

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.