A- A+
Food
Il "distillato della diplomazia" del Dragone arriva lungo la Via della Seta

Lo “Spirito” del Dragone si espande in Italia e lo annuncia a Milano, in chiusura della settimana della moda meneghina: Moutai, colosso mondiale degli spirits, sta infatti mettendo a punto una strategia per inserirsi sul mercato italiano dei liquori con la sua linea luxury, il brand Wang Mao, gettando le basi per partnership e accostamenti con il mondo della moda, del design e della alta gastronomia. Fino a oggi il mercato di riferimento del gigante è stato la comunità asiatica nel mondo (2/3 dei consumatori), ma l’obiettivo dichiarato è conquistare i palati occidentali con la sua cultura orientale. 

Da qui la scelta di organizzare a chiusura della Milan Fashion Week un evento riservato a stakeholders e influencer del mondo food&beverage, lifestyle e fashion per presentare una linea “sartoriale” costituita da tre differenti referenze. Quella milanese è, insieme a Londra, l’unica tappa europea pianificata a oggi dal gruppo cinese per esplorare le potenzialità del mercato europeo.  Proprio dalla capitale del Regno Unito Wang Mao si è congedata la scorsa settimana come Offical Spirit Partner della London Fashion Week. Un’operazione che la dirigenza non esclude di poter replicare a Milano il prossimo anno, nel quale ricorre il 50° anniversario dell’avvio dei rapporti diplomatici Italia-Cina.

Una nuova “Via della Seta” per far scoprire la ricchezza del “liquore cinese della diplomazia”, così chiamato in patria, in quanto immancabile accompagnatore delle cene e degli incontri ufficiali più importanti. Un liquore che distilla il sapore di una Cina raffinata, fashion, dalla cultura e tradizione millenaria e dal fascino intramontabile.

I liquori Wang Mao, frutto di un’attività di ricerca e progettazione dedicata e di una tecnica di affinazione che richiede oltre 5 anni per arrivare al prodotto finito, si presentano con 3 diverse bottiglie: la Nera, di alta qualità e a produzione limitata, ha un gusto e una fragranza più intensi; la Bianca, il “best seller” dell’azienda, è invece più fresca ed elegante; la Rossa, infine, che differisce dalla bianca per la confezione, light (375 ml) decisamente trendy, pensata per i Millenials che preferiscono bere “meno ma meglio” e che sono particolarmente sensibili al fattore estetico.

Target di clientela, come spiega il Ceo di Wang Mao, Bin Yuan, “è un pubblico moderno, cosmopolita, tra i 30 e i 50 anni, con carriera avviata e gusti raffinati, capace di apprezzare la nostra qualità e il nostro stile”. Obiettivo del gigante cinese è ora portare materialmente questo prodotto nei locali più alla moda della capitale italiana della moda, proponendo anche inedite creazioni di cocktail.

Commenti
    Tags:
    milanofashionweekliquore
    in evidenza
    Canalis senza veli in piscina Nuota senza costume. FOTO

    Diletta, Belen e... Le foto delle vip

    Canalis senza veli in piscina
    Nuota senza costume. FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Previsioni meteo choc, estate addio: arriva CICLONE AUTUNNALE con NEVE

    Previsioni meteo choc, estate addio: arriva CICLONE AUTUNNALE con NEVE


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Renault lancia electric mobility for you, l’offerta green per l’Italia

    Renault lancia electric mobility for you, l’offerta green per l’Italia


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.