A- A+
Green
Biden vuole rientrare nell'accordo di Parigi e bloccare l'oleodotto Keystone
Joe Biden

Biden, le "quattro crisi" di inizio mandato

Il presidente eletto degli Stati Uniti d’America Joe Biden, nei primi dieci giorni della sua amministrazione, che prenderà avvio il 20 gennaio, ha intenzione di firmare “dozzine di ordini esecutivi”. Secondo quanto riportano diversi giornali americani tali decisioni serviranno a capovolgere le parole chiave della politica trumpiana, mettendo sul piatto le “quattro crisi” a cui l’America è chiamata a rispondere: Covid-19, crisi economica, ingiustizia razziale e cambiamento climatico. 

Biden, rientro nell'accordo di Parigi 

In materia green i principali “ordini” riguardano il rientro da parte degli Stati Uniti nell’accordo di Parigi e il blocco dell’oleodotto Keystone XL.

In occasione del summit virtuale per celebrare i cinque anni dal patto globale per contrastare il riscaldamento, il presidente Joe Biden ha affermato che "Gli Stati Uniti rientreranno negli accordi di Parigi fin dal primo giorno del mio insediamento. Lavorerò subito con tutti e riunirò i leader delle maggiori economie nei primi cento giorni del mio mandato".

Inoltre, appena si insedierà alla Casa Bianca, secondo quanto riportano i media americani, è intenziato a bloccare il permesso per la realizzazione dell'oleodotto Keystone XL. L'autorizzazione, si legge, era stata concessa da Donald Trump nel 2017 dopo che il predecessore Barack Obama l'aveva bloccata nel 2015.  L'oleodotto Keystone XL è un'opera lunga quasi duemila chilometri che dovrebbe trasportare a regime circa 830 mila barili di petrolio al giorno, trasportandolo dalla regione di Alberta in Canada negli Stati Uniti attraverso il Montana, il South Dakota e il Nebraska. Da sempre gli oppositori la ritengono "dannosa", sia dal punto di vista ambientale che culturale.

 

 

Commenti
    Tags:
    biden accordo parigi oleodotto keystonebiden accordo parigi oleodotto keystone americabiden accordo parigi america
    in evidenza
    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    Esportazioni

    Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

    i più visti
    in vetrina
    Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

    Scatti d'Affari
    Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

    Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.