A- A+
Green

La Cina ha superato gli Stati Uniti nel 2012 nella classifica dei Paesi che hanno investito nelle energie rinnovabili. E' il risultato dell'ultimo rapporto "Who's winning the clean energy race?" del Pew Research Institute.

La ricerca si e' avvalsa della collaborazione di Bloomberg New Energy Finance e prende in considerazione solo le venti maggiori economie mondiali. I risultati sono stati diffusi dal quotidiano on line specializzato nel settore delle energie pulite Green Style. Il Dragone ha attratto investimenti per 65,1 miliardi di dollari, il 20% in piu' del 2011, quando aveva totalizzato 45,4 miliardi di dollari di investimenti e occupava il secondo posto tra i Paesi del G20 con il 20,2% del totale di capitali investiti. Oggi la Cina conta per il 30% dei capitali investiti dai Paesi del G20 nello sviluppo delle energie rinnovabili.

Gli Stati Uniti scendono in seconda posizione totalizzando solo 35,6 miliardi di dollari di investimenti nel settore, in forte caduta rispetto ai 56,8 miliardi del 2011. Mantiene la terza posizione la Germania nonostante gli investimenti siano passati dai 31,3 miliardi del 2011 ai 22,8 miliardi dello scorso anno. Crolla, invece, l'Italia, che perde due posizioni e retrocede dal quarto al sesto posto. Nel 2011 il nostro Paese aveva registrato investimenti per 28 miliardi di dollari, quota praticamente dimezzata lo scorso anno, con 14,7 miliardi di dollari investiti. Se gli investimenti complessivi nelle rinnovabili sono calati a livello globale, passando dai 301 miliardi di due anni fa ai 269 del 2012, a crescere sono i giganti asiatici, con un aumento del 16% a 101 miliardi di dollari, e tra questi soprattutto Cina e Giappone.

Tags:
cinarinnovabilifotovoltaicosolareeolicoenergia
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio

Mercedes-Benz GLE 350 de 4MATIC: come ritrovare il gusto del viaggio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.