A- A+
Green
Elezioni 2021: il "peso" delle coalizioni verdi nel post- Merkel e in Italia

Il 2021 sarà l’anno del cambio look “politico” di molte realtà. In Italia, in oltre mille comuni, si giocherà la grande partita delle amministrative, con Roma, Milano, Napoli e Torino da apripista. Mentre in Europa l’attenzione sarà tutta tedesca, con l’atteso “dopo Merkel” e le elezioni federali fissate per settembre 2021. Ma in questo risiko governativo le coalizioni verdi quanto “pesano”? 

Elezioni 2021: il quadro nazionale 

Beppe Sala di nuovo in corsa su Milano, Virginia Raggi (forse) di nuovo in campo per Roma, ecco il quadro di una possibile alleanza green e di un programma strutturato. 

Nella primavera 2021, Covid permettedo, la città di Milano si troverà di fronte a nuove elezioni. Sciolto il nodo sulla riconferma di Sala, resta aperta l'attenzione sulla composizione della compagine dei possibili avversari e alleati. Sul primo aspetto non c'è ancora chiarezza. Mentre sul secondo è in gioco il "dissidio verde". Il movimento, guidato a livello nazionale da due co-portavoce tra cui l'assessora del Municipio 1 di Milano Elena Grandi, non ha ancora preso una decisione sull'appoggio al sindaco uscente. Tra i Verdi e Sala pare ci siano opinioni controverse, soprattutto per quel che riguarda le trasformazioni urbanistiche, il consumo di suolo e l'attenzione "non sufficiente" alla riconversione ecologica.

Nella Capitale, Europa Verde e Verdi di Roma, hanno invece lanciato un programma condiviso con il territorio, articolato in undici punti: stop al consumo di suolo, mobilita' a misura di persona, gestione circolare del ciclo dei rifiuti, adattamento climatico, forestazione urbana, acqua bene comune, una citta' vivibile e accessibile a tutti, decoro urbano e sicurezza; trasformazione di Roma in una smart city, decentramento di risorse e funzioni ai Municipi, riordino delle aziende partecipate comunali, rinegoziazione del debito di Roma Capitale, per una "citta' trasparente". "Abbiamo un programma che vuole guardare al futuro della Capitale e all'innovazione- ha affermato l'esponente storico dei Verdi Nando Bonessio alla presentazione del programma- una proposta che sappia coniugare la giustizia ambientale e la qualità della vita con la giustizia sociale: includere gli ultimi in questa città, una metropoli che troppo spesso abbandona i suoi cittadini al proprio destino". 

Elezioni 2021: il "dopo Merkel" in Germania 

Le elezioni europee del 26 maggio 2019 hanno stravolto la geografia politica di molti Paesi, rimarcando la necessità di un cambio di passo più ambientalista per il futuro dell’Unione. Clamorosi in quella tornata elettorale i voti verdi di Germania (20,5%) e Francia (13,5%).  Un risultato per quest’ultima confermato di recente, nelle amministrative di giugno 2020, dove la ribalta green ha travolto le città di Lione, Bordeaux, Marsiglia, Strasburgo, Poitiers, Besançon e Tours.

Per la Germania sarà cruciale il prossimo 26 settembre 2021, giorno fissato per le elezioni federali. Una data che segna, dopo oltre quindici anni, l’uscita dalla scena politica di Angela Merkel, a capo del partito più importante del sistema politico tedesco: CDU (Unione Cristiana-Democratica). Al momento i candidati in lista sono tre:  Friedrich Merz, Norbert Röttgen e Armin Laschet. Merz, ex parlamentare e capogruppo della CDU al Bundestag, rappresenta l’ala più conservatrice del partito. Röttgen, ex Ministro per l’Ambiente, è attualmente Presidente alla Commissione esteri. Laschet è Ministro presidente in carica della Renania Settentrionale-Vestfalia. 

Ma chiunque prenderà le redini del post- Merkel non potrà governare da solo. Secondo i primi sondaggi,  l'alleanza con i socialdemocratici appare remota, mentre il confronto con il programma di Grüne, il partito ambientalista più importante d’Europa, è sempre più concreto. I dati infatti, fa sapere Youtrend, collocano il partito di Merkel tra il 36-37%, mentre i Verdi al 20%, in un trend costante dal 2019. Inoltre, stando ai numeri, i Grüne rappresenterebbero la seconda forza più rilevante del Paese, dopo CDU e davanti al partito socialdemocratico.

Anche se molto deve ancora accadere, a partire dal congresso CDU di metà gennaio, un’eventuale dialogo verde sembra a oggi più che fattibile. Una sorta di continuum con l’onda green locale: i Verdi  partecipano alle coalizioni di governo con la Cdu in 6 Land su 16 (Baden-Württemberg, Brandeburgo, Hesse, Sassonia, Saxony-Anhalt e Schleswig-Holstein).

 

Loading...
Commenti
    Tags:
    elezioni 2021 onda verde italia germaniaelezioni 2021 partiti verdi merkel italiaelezioni 2021 germania italia
    Loading...
    in evidenza
    Melania "molla" Donald Trump Appena atterrati in Florida

    IL GESTO CHOC - VIDEO

    Melania "molla" Donald Trump
    Appena atterrati in Florida

    i più visti
    in vetrina
    Alan Friedman "balla col suo compagno": spuntano le foto sui social...

    Alan Friedman "balla col suo compagno": spuntano le foto sui social...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Citroën C4 e Nuova Citroën ë-C4 - 100% ëlectric, la gamma italiana

    Nuova Citroën C4 e Nuova Citroën ë-C4 - 100% ëlectric, la gamma italiana


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.