A- A+
Green
La Commissione europea apre la porta ai nuovi Ogm. L'appello di Greenpeace

La Commissione europea ha presentato un rapporto sulle nuove tecniche di modifica genetica (CRISPR/Cas), indicando che potrebbero essere accettate regole più "permissive" per gli Ogm prodotti con queste tecniche. Una decisione che di fatto- secondo l'associazione ambientalista Greenpeace– spiana la strada per esentare i nuovi organismi geneticamente modificati (Ogm) dalle attuali norme di tutela dell'ambiente. Nel 2018– ricorda Greenpeace– la Corte di Giustizia Europea aveva stabilito che i nuovi OGM dovevano essere regolamentati secondo le vigenti norme Ue sugli OGM, in quanto esentarli “comprometterebbe l'obiettivo della protezione” e “non rispetterebbe il principio di precauzione”.

Federica Ferrario, responsabile Campagna agricoltura di Greenpeace Italia, dichiara: "L'Unione europea ha la responsabilità di proteggere il diritto degli agricoltori di sapere ciò che coltivano e delle persone di scegliere ciò che mangiano, oltre che di proteggere l'ambiente e la biodiversità dai potenziali danni causati dai nuovi OGM. La Commissione e i governi nazionali devono rispettare il principio di precauzione e la decisione della Corte di giustizia europea: gli OGM, anche se gli si dà un nome diverso, restano comunque OGM e devono essere trattati come tali". 

Il nuovo briefing sui rischi associati al rilascio ambientale di nuovi Ogm in ambito agricolo, pubblicato da Greenpeace, dimostra proprio tale deriva: le cosiddette nuove tecniche di modifica genetica consentono alle aziende biotecnologiche di apportare modifiche significative agli organismi. Modifiche non presenti in natura e fondamentalmente diverse dalle tecniche di selezione tradizionali. Risulta quindi essenziale, a fronte di questa nuova apertura, applicare la sentenza della Corte di giustizia europea e assicurare che gli Ogm prodotti con nuove tecniche siano soggetti alle stesse normative degli Ogm esistenti.

Commenti
    Tags:
    europa ogm greenpeaceeuropa greenpeace ogm
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara vs la censura social Le nuove foto scaldano il web

    Belen, Diletta e.. scatti Vip

    Wanda Nara vs la censura social
    Le nuove foto scaldano il web

    i più visti
    in vetrina
    Lukaku, il Chelsea di Abramovic fa sul serio per strapparlo all'Inter

    Lukaku, il Chelsea di Abramovic fa sul serio per strapparlo all'Inter


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Ineos Grenadier supera a pieni voti i test sulle Alpi

    Ineos Grenadier supera a pieni voti i test sulle Alpi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.