A- A+
Green
Microplastiche ovunque, anche nell’aria: le strade sono responsabili per l'85%

L'inquinamento da plastica è una delle questioni ambientali e sociali più urgenti del secolo. Le microplastiche corrono ormai ovunque. Non si limitano ad attaccare terra e mare, ma ora sembrano essere presenti anche nell'aria. Tale risultato deriva dalla sempre più "plastificazione del pianeta", che con il suo ciclo continuo, inquina ogni parte della nostra terra. La conferma arriva da uno studio pubblicato sulla rivista Proceedings of the National Academy of Sciences che, studiando campioni di microplastica raccolti in undici località degli Stati Uniti, rivela che le microplastiche sono in realtà ovunque.

La plastica infatti si deposita nell'aria anche senza l'azione umana. Basta un po' di vento o qualche auto che passa. I risultati dello studio suggeriscono infatti che le microplastiche atmosferiche negli Stati Uniti occidentali derivano principalmente da "fonti secondarie di riemissione". Tra i principali le strade, responsabili per l'85%. In particolare - rivela lo studio- si tratta di "particelle di ruote di automobili e di plastica trasportata dal vento dai depositi di rifiuti". Mentre il 10% delle microplastiche proviene dagli oceani e il restante 5% dalla polvere del suolo agricolo. "La plastica ora si muove a spirale intorno al globo con tempi di residenza atmosferici, oceanici, criosferici e terrestri distinti. Sebbene siano stati compiuti progressi nella produzione di polimeri biodegradabili, i nostri dati suggeriscono che i polimeri non biodegradabili esistenti continueranno a circolare attraverso i sistemi terrestri", dichiarano gli esperti. 

Secondo il  professor Andreas Stohl del Norwegian Institute for Air Research "l’opinione pubblica dovrebbe essere preoccupata per la microplastica che si trova nell’aria. Primo, perché la respiriamo e avrà delle conseguenze sulla salute. Secondo, perché l’atmosfera è un grande distributore, trasporta la plastica in regioni dove assolutamente non la vorremmo: campi coltivati, parchi nazionali, l’Artico, perfino l’Antartico. Avanti di questo passo avremo alte concentrazioni di plastica praticamente dappertutto. Quello che gli esseri umani hanno fatto per decenni è la plastificazione del nostro pianeta”.   

 

Commenti
    Tags:
    microplastiche aria strademicroplastiche aria strade responsabilità

    in evidenza
    Ultimo gol con Dazn e chiama la Hunziker. Diletta Leotta show

    Saluta il calcio e... Le foto

    Ultimo gol con Dazn e chiama la Hunziker. Diletta Leotta show

    
    in vetrina
    Pasquarelli Auto debutta a Piazza Affari su Euronext Growth Milan

    Pasquarelli Auto debutta a Piazza Affari su Euronext Growth Milan



    motori
    Nuova Classe B, l’auto di classe per Lei

    Nuova Classe B, l’auto di classe per Lei

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.