A- A+
Green
Plastica in cambio di biglietti bus. Anche in Indonesia la svolta 'green'

Scambiare bottiglie di plastica e tazze usa e getta per biglietti dell'autobus: è la soluzione messa in campo in Indonesia dalla città di Surabaya per combattere l'inquinamento e cercare di raggiungere l'obiettivo di tagliare la plastica nei mari del 70% entro il 2025. Nella città da 2,9 milioni di abitanti, quasi 16 mila passeggeri ogni settimana aderiscono al progetto, hanno fatto sapere le autorità. Consegnando tre bottiglie di plastica grandi, 5 piccole o 10 tazze usa e getta, pulite e non piegate, si ottiene in cambio un biglietto per un viaggio di un'ora in pullman. "C'è stata una buona risposta dalla popolazione, pagare con la plastica è una delle cose che ha reso le persone entusiaste perché finora i rifiuti di plastica erano considerati inutili", ha riferito un funzionario. L'idea, ha sottolineato, è utile anche per decongestionare il traffico e spingere la gente a usare i mezzi pubblici.

Commenti
    Tags:
    svolta greenindonesia free plasticfree plastic
    in evidenza
    Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

    La visione di Fondo For.Te.

    Formazione continua e lavoro
    Ecco come superare il mismatch

    
    in vetrina
    Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano

    Granlatte-Granarolo, inaugurato uno nuovo impianto di biometano


    motori
    ALPINE A110 R: e apertura degli ordini in Italia

    ALPINE A110 R: e apertura degli ordini in Italia

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.