A- A+
Innovazione
Numen, da settembre formazione completa per lavorare nell'event&sound design

Le professioni legate all’organizzazione di eventi oggi più che mai sono chiamate ad accelerare la digitaltrasformation per essere in grado di rispondere a sfide come quella del lockdown e del distanziamento sociale. Per questo l’Istituto ha individuato l’area di studio e approfondimento “Events & Sound Design”, per contribuire alla formazione delle di nuove figure di specialisti e alla trasformazione di professioni già esistenti in chiave tecnologica, come il videomapping, la visual art, il cultural management, il sound design e l’organizzazione di eventi.

L’obiettivo di ogni corso è fornire le competenze teoriche, tecniche e tecnologiche, per acquisire l’esperienza necessaria per poter gestire unevento, in tutta la sua completezza, dall’ideazione alla presentazione tramite software innovativi, senza sottovalutare la comunicazione e la creazione dell’ambiente sonoro.

I programmi del nostro Istituto -commenta Salvo Trovato, general manager di Istituto Numen- sono stati progettati da una parte per incoraggiare gli studenti a esplorare e sviluppare le proprie idee creative e imprenditoriali e farle diventare realtà, utilizzando laboratori e strumenti della digitaltransformation, dall’altra per incrementare e consolidare le prospettive professionali che coloro che già operano nel mondo del lavoro e considerano l’aggiornamento un valore indispensabile per la propria crescita”.

Saper coordinare le diverse fasi del processo creativo, renderle funzionali e performanti, è un desiderio condiviso nel settore e molto del successo di un evento è affidato alla componente organizzativa con nuove figure professionali. La nascita di queste nuove tecnologie con le relative competenze richieste dal mercato del lavoro hanno aperto nuovi e finora inimmaginabili scenari e ruoli chiave. L’Istituto Numen nasce per rispondere a questa esigenza sempre più crescente di figure professionali specializzate nella Digital Innovation e Visual Art nell’ Industry 4.0.

Queste le professioni di Events & Sound Design

Video mapping                                                                                                                                                              Il video mapping è una tecnologia multimediale che permette di proiettare della luce o dei video su superfici reali, in modo da ottenere un effetto artistico ed alcuni movimenti inusuali sulle superfici interessate. La videoproiezione più comune, ma di grande impatto emotivo, è quella che vediamo sugli edifici architettonici monumentali. Grazie alla sua spettacolarità il video mapping è molto richiesto nel campo della comunicazione, del marketing, del design e dell’arte moderna.

Cultural management                                                                                                                                                  Sono nuove figure professionali che si occupano di studiare strategie innovative che siano allineate all’evoluzione dell’economia e dei cambiamenti in atto e che tengano presente i nuovi bisogni e comportamenti. Una visione d’assieme sul tema del business model design e sulle azioni che le imprese possono adottare per innovare il proprio modello di business in situazioni di forte cambiamento socio-economico.

Sound designer                                                                                                                                                        Oggi più̀ che mai, in una comunicazione che funzioni, è necessario creare atmosfere sonore coinvolgenti che siano in perfetta armonia con lo stile di un marchio e di un’azienda, di un prodotto audiovisivo e del suo universo comunicativo.La figura professionale del Sound Designer compone musiche e suoni per molti settori come moda, cinema, pubblicità e televisione, per nominarne alcuni. Deve essere in grado di progettare e gestire la spazializzazione del suono in ambienti chiusi e aperti e per questo sono necessarie conoscenze in ambito musicale e tecnologico.

Visual storytelling                                                                                                                                                      Le narrazioni fatte di immagini (visual storytelling) sono ormai un tassello fondamentale nella strategia di ogni professionista: non si può più non raccontare un progetto senza una storia e per differenziarsi non lo si può più fare solo con semplici immagini. Sia il cliente che il progettista hanno la possibilità, grazie alla realtà aumentata e virtuale, di valutare gli spazi in maniera intuitiva e realistica, apportando eventuali modifiche in via definitiva e avendo sotto controllo eventuali errori di progettazione.

 

 

 

 

 

Commenti
    Tags:
    profilinumendesignistituto
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Q4 E-Tron è il primo suv compatto 100% elettrico di Audi

    Q4 E-Tron è il primo suv compatto 100% elettrico di Audi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.