A- A+
Lavoro
Al via l'Anpal e l'Ispettorato Nazionale del Lavoro
logo fondazione studi
 

Via libera del Governo all'Agenzia Nazionale del Lavoro (Anpal) e al nuovo Ispettorato Nazionale per il Lavoro. Approvati in via definitiva, nella riunione del Consiglio dei Ministri n.115 del 29 aprile 2016, entrambi gli statuti.  Il decreto recante lo statuto dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro, emanato in attuazione dell’articolo 2, comma 1, del D.Lgs. 14 settembre 2015,  prevede l’istituzione di una agenzia unica delle ispezioni del lavoro con il compito di razionalizzare e semplificare l’attività ispettiva nonché la funzione di coordinare, sulla base di direttive emanate dal Ministro del Lavoro, la vigilanza in materia di lavoro, contribuzione e assicurazione obbligatoria, svolgendo le attività ispettive già esercitate dal Ministero, dall’INPS e dall’INAIL. Lo statuto, composto da 13 articoli, avrà l’obiettivo di individuare i fini istituzionali dell’Ente, declinare le competenze degli organi, definire le modalità procedurali e di svolgimento degli adempimenti contabili.

Approvato, poi, il decreto del Presidente della Repubblica recante l'approvazione dello statuto dell'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro, denominata “ANPAL”, in attuazione dell’articolo 4, comma 18, D.Lgs. n. 150/2015. L’agenzia avrà il compito di coordinare la rete dei servizi per le politiche attive del lavoro, con linee di indirizzo triennali e obiettivi annuali in materia di politiche attive, nonché la specificazione dei livelli essenziali delle prestazioni da erogare su tutto il territorio nazionale così come stabiliti dal Ministero del lavoro. Lo statuto - si legge nel comunicato stampa del Consiglio dei Ministri - si compone di 16 articoli con l'obiettivo di definire gli scopi istituzionali dell'Ente e definire compiti e competenze degli organi.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”

Scatti d'Affari
Banca Generali: presentati gli scatti relativi all’SDG numero 2 “Fame zero”


casa, immobiliare
motori
Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura

Nuova DS 7, eleganza e comfort in un’unica vettura


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.