A- A+
Lavoro
Apprendisti, regolarizzazioni entro il 16 giugno
logo fondazione studi
 

Entro il 16 giugno 2016 i datori di lavoro devono regolarizzare i contributi dovuti per il Fondo di integrazione salariale per i giovani assunti con contratto di apprendistato. Il conteggio deve essere effettuato su base occupazionale ai fini della verifica dell'obbligo di contribuzione al Fondo che decorre dal 1° gennaio 2016, secondo quanto previsto dal Jobs Act.

Il Fondo d'integrazione salariale si rivolge, infatti, ai datori di lavoro che operano in settori sprovvisti di un Fondo di solidarietà, con più di cinque dipendenti (15 dipendenti fino al 31 dicembre 2015), per erogare prestazioni a sostegno del reddito ai lavoratori sostitutive della cassa integrazione, in caso di sospensione o riduzione dell'attività lavorativa.

Prima di effettuare il versamento, il datore deve darne comunicazione nell'Uniemens di maggio utilizzando il codice “M131”. Per i datori di lavoro che occupano più di 15 dipendenti, l'importo del contributo dovuto è pari allo 0,65% della retribuzione mensile imponibile ai fini previdenziali dei lavoratori dipendenti, esclusi i dirigenti, di cui due terzi a carico del datore di lavoro e un terzo a carico del lavoratori. I datori che occupano da più di 5 a 15 dipendenti, invece, sono tenuti al versamento di un contributo pari allo 0,45% della retribuzione mensile imponibile.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Automotive, da ALD la svolta Arrivano nuove soluzioni green

Tra mobilità e sostenibilità

Automotive, da ALD la svolta
Arrivano nuove soluzioni green


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Citroen lancia OLI [all-ë]:più di una concept car

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.