A- A+
Lavoro
Criteri per periodi di Cigs prorogata
logo fondazione studi
 

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con circolare n.22 dell’11 luglio 2016, ha definito condizioni e modalità di attuazione del decreto interministeriale n. 95075 del 25 marzo 2016, che individua i criteri per l'accesso ad un ulteriore periodo di Cigs per le aziende in crisi che in corso di trattamento cessino l'attività e cedano l'azienda stessa con il riassorbimento del personale.

Nella circolare si ricorda che, determinata la cessazione di attività e individuate le prospettive di cessione, l’impresa dovrà stipulare uno specifico accordo con le parti sociali presso il Ministero del Lavoro anche con la presenza del Ministero dello Sviluppo Economico, se coinvolto nelle fasi di avvio del piano aziendale di cessione dell’attività. L'accordo dovrà indicare - tra le altre condizioni - come il piano di sospensioni dei lavoratori sia motivatamente ricollegabile nei tempi e nei modi alla prospettata cessione di attività. Nella medesima sede va presentato, poi, un piano dettagliato indicante l riassorbimento del personale sospeso.

Si ricorda, infine, che il trattamento di integrazione salariale straordinaria può essere prorogato – alla presenza di criteri definiti nel decreto n. 95075 del 25 marzo 2016 – sino ad un limite massimo di 12 mesi per le cessazioni di attività intervenute nell’anno 2016, di 9 mesi per le cessazioni intervenute nell’anno 2017 e di 6 mesi per quelle intervenute nell’anno 2018. Il detto limite temporale si riferisce all’anno in cui si determina la cessazione.

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.