A- A+
Lavoro
Esonero triennale e riduzioni contributive in agricoltura
logo fondazione studi
 

Ai datori di lavoro agricolo operanti nei territori montani e nelle zone agricole svantaggiate, che effettuino assunzioni nel 2015, si può applicare "il solo regime ordinario di favore previsto dall’art. 9 della legge 67/1988 ivi compresa la riduzione dei premi INAIL".

E' quanto dichiarato dal Ministero del Lavoro con il parere n.12672 del 6 agosto 2015 , a cui l'Inps risponde con il messaggio n.6533 del 23 ottobre, indicando i nuovi criteri di tariffazione da applicare e i contributi relativi al primo trimestre 2015, affinché i lavoratori possano essere ammessi al beneficio.

In particolare, si applica l’esonero triennale ex art. 1, co. 119, L. 190/2014, per le giornate lavorate in zona ordinaria, e le riduzioni contributive di cui all’art. 9 L. 67/1988 per le giornate lavorate in zone montane o svantaggiate.

 

 

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Una flotta di BMW per l' AC Milan

Una flotta di BMW per l' AC Milan

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.