A- A+
Lavoro
Visto infedele, niente sanzioni sotto i 30 euro
logo fondazione studi
 

Con comunicato stampa del 22 ottobre 2015 l'Agenzia delle Entrate risponde ad alcuni quesiti pervenuti da Caf e professionsiti. Nello specifico, l'Agenzia si sofferma su alcuni aspetti legati al 730 precompilato, precisando che nella circolare n.34/E del 22 ottobre sono stati chiariti i dubbi sul visto di conformità infedele e sulla tempistica di presentazione della dichiarazione precompilata originaria e di rettifica.

Sul visto di conformità infedele viene precisato che la sanzione non scatta per i crediti con un ammontare inferiore a 30 euro.

Per quanto riguarda la rettifica del 730 precompilato, se l'invio viene effettuato entro il 10 novembre la sanzione si riduce e non si dovranno pagare imposte ed interessi.

Le Entrate ricordano anche che dal 23 luglio 2015 decorre il termine per regolarizzare la violazione della tardività: data che coincide con il termine prorogato dal Dpcm del 26 giugno 2015 per la presentazione del 730.

 

Tags:
museiesercizi pubblici
in evidenza
Carolina Stramare va in gol L'ex Miss Italia sfida Diletta

Calcio e tv... bollente

Carolina Stramare va in gol
L'ex Miss Italia sfida Diletta

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid

Renault: restyling per Megane berlina ora disponibile anche Plug-in Hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.