A- A+
Libri & Editori
Libri, mercato in crescita nel primo semestre: +44% a copie

"Il mercato librario in questo momento e' come una marea che, alzandosi, solleva tutte le barche - afferma il presidente di AIE Ricardo Franco Levi - ma i risultati che stiamo vedendo non sono affatto casuali: premiano invece l'impegno degli editori e di tutti gli altri soggetti della filiera del libro che hanno continuato a investire e a innovare anche nei mesi piu' difficili della pandemia e premiano Governo e Parlamento che hanno salvaguardato il settore, in primis consentendo l'apertura delle librerie durante i periodi di lockdown e quindi varando importanti misure di sostegno alla domanda i cui effetti virtuosi sono adesso sotto gli occhi di tutti".

Al buon risultato ha contributo in particolare la 18App - nei primi due mesi del 2021 sono stati spesi 75 milioni di euro in piu' rispetto all'anno precedente, che hanno determinato una dinamica ancor piu' positiva nel primo trimestre - e una maggiore propensione alla lettura e all'acquisto: dichiara di leggere piu' di prima il 31% dei lettori e di comprare piu' di prima il 25% degli acquirenti, mentre solo il 13% dichiara di leggere o acquistare meno.

Per quanto riguarda i canali di vendita, le librerie (indipendenti e di catena) crescono, raggiungendo quota 332,9milioni di euro, superando cosi' le difficolta' del 2020 e facendo meglio anche rispetto al 2019 (313,6 milioni). 

 Si conferma il boom dell'online che raggiunge quota 327,9milioni di euro nel 2021 (il 47% del mercato) rispetto ai 184,6 milioni del 2019 e quindi non erode vendite ai canali concorrenti ma consente al mercato di fare uno scatto in avanti.

Piu' difficile la situazione della grande distribuzione organizzata. Per quanto riguarda i generi dei Libri venduti, sono in crescita uniforme tutti i settori con alcuni picchi, tra cui i Libri su giochi e tempo libero, che hanno quadruplicato le vendite (+302%), i fumetti, che le hanno triplicate (+214%), mentre le hanno quasi raddoppiate l'attualita' politica (+99%), la critica letteraria trainata dai Libri su Dante (+94%) e biografie e autobiografie (+85%). Il prezzo medio di copertina si attesta a 14,68 euro ed e' in calo dell'1,6% rispetto al 2020 e del 2% rispetto al 2019.

La top ten dei Libri piu' venduti nel semestre, fatta di un mix di novita', long seller e generi molto diversi tra loro, testimonia la vitalita' e l'importanza delle scelte editoriali nella selezione dei titoli da pubblicare e promuovere. Si muove tutto il mercato, non solo i bestseller - I 50 titoli piu' venduti pesano sul totale del mercato solo per il 7,7% a valore di copertina e per il 6,9% a prezzo di copertina: segno di una prevalenza di vendite diffuse su un gran numero di titoli.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    librieditoria
    in evidenza
    Hunziker-Trussardi: è finita “Dopo 10 anni ci separiamo”

    Spettacoli

    Hunziker-Trussardi: è finita
    “Dopo 10 anni ci separiamo”

    i più visti
    in vetrina
    Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...

    Fuga dalla Omicron: gli italiani scelgono Maldive, USA, Dubai, Mauritius e...


    casa, immobiliare
    motori
    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba

    Citroën AMI ha ispirato la creatività dello stilista italiano Massimo Alba


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.