A- A+
Marketing
Arsu System, il finto massacro degli orsi diventa virale

La Arsu System ha trovato un rimedio geniale al riscaldamento globale. Isolare le case con pelle di orso polare. Vi sembra una bufala? Avete ragione. E' una campagna di sensibilizzazione sponsorizzata da Ursa (un produttore di sistemi isolanti), voluta dall'associazione Italian Climate Network onlus e ideata da Tribe Communication con Shaman.

Peccato però che molti l'abbiano presa sul serio. Rendendola virale, come nelle intenzioni dei suoi promotori: Oltre 685mila le persone coinvolte sui social network, più di 21mila insulti ricevuti provenienti da 24 diverse nazioni del mondo, quasi 5mila sostenitori della petizione per dire stop al massacro dei poveri animali, oltre 1500 tweet inviati per esprimere sdegno e preoccupazione, più di 30mila visualizzazioni del video di presentazione dell’azienda

Una provocazione che fingeva il massacro di orsi polari, con tanto di video corporate. Sono arrivate anche una pagina Facebook dedicata, Siamo tutti orsi contro Arsu System, un hashtag, #siamotuttiorsi e una petizione su change.org (sostenuta da oltre 4 mila sottoscrittori). Scorrendo la pagina social, si scopre quanti giornali abbiano creduto al massacro polare. Per fortuna falso.

 

Tags:
arsu systemriscaldamento globaleviral
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.