A- A+
Marketing
Terremoto in Assorel: decade il consiglio direttivo

Assorel, l'associazione delle relazioni pubbliche, attraversa un momento difficile. Dopo l'uscita di 11 sigle, è arrivata un'altra diaspora, quella dei consiglieri. Una "fuga" tale da costringere Assorel a far decadere il consiglio. L'ufficialità arriverà il prossimo 23 marzo, quando il direttivo dell'associazione si riunirà per convocare una nuova assemblea elettiva. Il consiglio non ha margini di manovra: potrà solo prendere atto della mancanza del numero legale: le defezioni sono state 6 su 11. Per motivi diversi. Tre (Giovanna Pandin per Noesis, Diego Ricchiuti    per Golin e Paolo Bruschi per Segest)  sono decaduti automaticamente dopo aver abbandonato le agenzie associate per le quali erano stati eletti. Altri tre si sono invece dimessi: Diego Lifonti, Anita Lissona (Lead Comunicazione) e di Filomena Rosato (FiloComunicazione).

E così il presidene Andrea Cornelli (Ketchum Italia), eletto appena un anno fa e ancora in carica, si trova a gestire una situazione complicata. Tutto torna in gioco nella prossima assemblea, che dovrebbe essere convocata dal consiglio uscente ai primi di aprile.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
assorelpragenzie
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

i più visti
motori
Mini classica si converte all'elettrico

Mini classica si converte all'elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.