A- A+
Marketing
Francesco Comi nuovo Chief Interaction Officer di MEC

Francesco Comi, 40 anni, ha lasciato Percassi Group, dove ricopriva il ruolo di CRM Manager, per assumere la carica di Chief Interaction Officer in MEC.

Comi vanta una significativa expertise nell’ambito del marketing digitale e del CRM, maturata nel suo percorso professionale all’interno della retail industry e più precisamente in SMA-Auchan, FNAC, Librerie Feltrinelli e Nectar Italia. In Percassi dal 2012 ha guidato la definizione, lo sviluppo e l’implementazione delle strategie di CRM, Loyalty e Customer Operations sui canali offline (punti vendita) e digitali (e-commerce e social network) per tutte le brand del gruppo sia a livello locale che internazionale.

“L’ingresso di Francesco in MEC è una scelta coerente con la nostra strategia di Marketing Solution Provider, ci aiuterà a semplificare ulteriormente le connessioni tra dati, tecnologia, insight e contenuti e ci permetterà di arricchire tutti i processi di pianificazione alla luce di esperienze reali nella relazione tra consumatori e marche”, dichiara Luca Vergani, Ceo Mec.

“Ringrazio MEC per avermi dato l’opportunità di intraprendere questa nuova sfida, dichiara Comi. Ritengo che gli ambiti Media, Social, Ecommerce e CRM necessitino oggi di un approccio più innovativo e soprattutto olistico. Questi quattro elementi, se ben orchestrati, possono infatti dare risultati più che virtuosi”.

Tags:
mecagenzie media
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

i più visti
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.