A- A+
Marketing
Domino's, la pizza si ordina con tweet ed emoji

Pigri e geek di tutto il mondo, gioite. Se ordinare la pizza a domicilio con il telefono vi sembra troppo impegnativo, niente paura: Domino's ha lanciato un servizio di consegna con ordinazione via twitter. Basta scegliere il gusto e aggiungere l'emoji di una fetta di pizza e l'hashtag #EasyOrder sull'account @Dominos.

In appena 5 secondi, assicurano dalla compagnia, l'ordine verrà processato. I clienti devono prima registrarsi al servizio Easy Order sul sito della catena di pizzerie, inserendo l'indirizzo al quale consegnare la tweet-ordinazione. 

Domino's non è nuova a queste iniziative. Basti pensare alla possibilità di ordinare tramite XboX o smartwatch. L'investimento digital, a metà tra servizio e marketing, si nota anche dai dipendenti dedicati allo sviluppo e alla gestione delle nuove tecnologie (social compresi): 250 persone.

L'account del marchio è molto attivo. Ed è stato al centro di un curioso episodio. Un cliente si era lamentato via Twitter: "La mia pizza è arrivata senza condimento. E' solo pane". Alle scuse di Domino's, il ragazzo ha poi risposto qualche minuto dopo: "Non importa, ho aperto la pizza sottosopra".

Tags:
domino'stweetemojiinnovazioneconsegna a domiciolio
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

i più visti
motori
Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà

Nissan JUKE Hybrid Rally Tribute dal concept alla realtà


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.