A- A+
Marketing
E-commerce e nuovi formati: l'acqua in bottiglia si reinventa

Un tempo c'era solo il supermercato. Poi i produttori di acqua – osservando il calo delle vendite - si sono resti conto che un solo canale non era sufficiente. E sono passati al contrattacco. La tendenza cerca nuovi luoghi di vendita, modalità di ingaggio differenti e diversificazione del prodotto (dalle bottiglie marchiate alla moltiplicazione dei gusti e degli aromi).

Il caso-scuola è Danone e la sua Evian. Nel 2009 il marchio ha lanciato a Parigi un servizio di e-commerce con consegna a domicilio, Evianchezvous. Qualche anno di rodaggio e, dal 2015, i primi utili del canale. In fondo l'idea di base è semplice: che cosa c'è di più fastidioso di una cassa d'acqua? Così Evianchezvous ha conquistato il mercato dei privati ma anche quello di grandi e piccole aziende.

Ma non solo. Nel 2014 Evian ha lanciato un mini-bottiglia da 20 cl. Partita (con successo) da bar, hotel e ristoranti, sta conquistando luoghi più fantasiosi rispetto a un tempo. Ad esempio i taxi, nuovo canale di vendita. Oppure le banche: presto le bottigliette saranno a disposizione dei clienti di Hsbc. Risultato: nel 2015 sono stati vendute 3 milioni di bottigliette, il triplo rispetto al 2014.

Se Evian ha affinato i canali di vendita, un altro marchio come Volvic ha puntato sul prodotto. L'acqua è acqua, ma può essere resa più attraente diversificando il packaging (vanno molto di moda i formati sport), stringendo accordi di licenza con marchi appetibili (come è stato fatto con Star Wars) e introducendo prodotti aromatizzati.

Le innovazioni pagano. Dopo anni di calo, nel 2015 le vendite di acqua minerale sono aumentate del 6,5%. In un settore che rappresenta ancora il 21% del mercato del beverage.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
danoneacquaevian
in vetrina
Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

i più visti
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.