A- A+
Marketing
Giovanni Rana & Co. L'imprenditore è il testimonial ideale

Si mettono in gioco e rappresentano in pieno il valore del brand: l'imprenditore testimonila è un successo. Secondo 7 esperti su 10 questa scelta aiuta a veicolare il messaggio pubblicitario in modo più diretto e convincente. E’ quanto affermano professionisti di pubblicità e comunicazione, secondo cui l’efficacia di uomini e donne dell’industria negli spot supera in molti casi, quella di colleghi ben più famosi. Un esempio, il migliore per il 74% degli esperti, la figura inconfondibile e rassicurante di Giovanni Rana, che da anni rappresenta con  successo, la sua azienda di sfoglie. 

Nella top ten dei 10 testimonial più efficaci ci sono ben cinque capi azienda. Gli imprenditori occupano l'intero podio. Alle spalle di Giovanni Rana c'è Francesco Amadori, che promuove la sua azienda di pollame con grande efficacia (68%). Al terzo posto un volto emergente, quello di Manuela Polli, direttore marketing dell’omonima azienda di sottaceti e sottoli che nello spot per Intesa Sanpaolo promuove la sua azienda, all’interno di Expo 2015 (61%). Al quarto posto la cantante americana Milye Cyrus (55%), in onda con Calzedonia. Poi un volto noto del mondo della tv. Si tratta di Simona Ventura che con la sua riconoscibilità e autorevolezza è il testimonial ideale per Pittarosso (59%). A seguire Massimo Doris, che da quest’anno prende il posto del padre, Ennio Doris di Banca Mediolanum (51%). Poi il giornalista e regista Pif per Tim (47%), Claudia Schiffer con Opel (45%) e Roberto Carlino con la sua Immobildream (41%). Chiudono la classifica Tiziana Stefanelli, vincitrice della seconda edizione di Masterchef, ora volto di Star (32%).

Gli imprenditori sono ai primi posti perché portano con se valori e principi nettamente diversi rispetto a quelli che orbitano intorno allo showbiz (63%). Valori che sono più vicini e riconoscibili dal consumatore che si identifica in questi personaggi considerati sempre più veri (53%).

E’ quanto emerge da un’indagine di marketing promossa da Found!, condotta su 100 esperti di pubblicità e comunicazione italiani ed internazionali. È stato chiesto di analizzare il fenomeno riguardante i testimonial negli spot e, più in generale, di quantificare l’importanza dell’utilizzo dell’imprenditore nel promuovere il proprio brand.

Per la maggioranza degli addetti ai lavori, l’impiego di titolari d’azienda come testimonial è decisivo per il successo di una campagna pubblicitaria. Anche se in molti casi la scelta ricade ancora su personaggi famosi e supermodelle: secondo 7 esperti su 10, meglio investire in uomini di carriera e dal grande carisma.

Ma come gli italiani percepiscono la figura del testimonial? Per una minoranza, il 17%, sono personaggi superflui che guadagnano già abbastanza, per il 33% sono persone che incarnano certi ideali ma solo per finzione, il 29% sono figure nelle quali immedesimarsi e sognare. Infine un 21% le considera gente come loro. E allora quali sono i testimonial ideali per raggiungere gli obiettivi prefissati? Secondo gli esperti al primo posto ci sono gli imprenditori (71%), a seguire personaggi della tv (68%), sportivi (62%), ex concorrenti di talent (59%), cantanti (51%), attori (45%), modelle (41%) e modelli (32%).

Ma perché l’uomo d’azienda rappresenta la figura ideale per promuovere il brand? Perché attinge ad un universo ideologico largamente condiviso (71%) quello del mondo del lavoro, trasferisce in maniera più diretta i valori del prodotto (62%) e trasmette maggiore fiducia perché si mette in gioco in prima persona (59%). Quali caratteristiche lo identificano? La familiarità, per il 75% dei pubblicitari, la serietà (73%), la professionalità (71%), l’autorevolezza (70%), l’affidabilità (67%), la sicurezza (55%) e la positività (52%). Tutte caratteristiche queste che fungono da garanzia per il consumatore che si dimostra sempre attento alle innovazioni ma soprattutto alla qualità del prodotto.

I testimonial pubblicitari sono visti come esempi in cui è possibile immedesimarsi. Ecco perché sempre più imprenditori decidono di metterci la faccia e scendono in campo in prima persona per promuovere i propri prodotti.

Quali sono quindi i testimonial più efficaci? Secondo gli esperti, più il personaggio incarna i valori del brand più è alta la possibilità che lo spot abbia la giusta incisività (91%).

 

Tags:
testimonialmarketingpubblicitàgiovanni rana
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

i più visti
motori
Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze

Peugeot E-Rifter, il multispazio elettrico adatto a differenti esigenze


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.