A- A+
Marketing
Spot Fiat 500, Pagani batte Leo Burnett. "L'idea-guida della campagna è sua"

Riccardo Pagani batte Leo Burnett. Il Tribunale di Torino ha dato ragione al creativo e torto alla sua ex agenzia. La contesa riguarda il pluripremiato (un Leone di bronzo a Cannes e un primo premio da parte dell’Adci ) spot della Fiat 500. La campagna era nata dalla mente di Pagani quanto era art director di Leo Burnett. Bocciato in un primo momento, il concept è stato poi ripescato dall'agenzia. Peccato che nel frattempo Pagani avesse lasciato Leo Burnett. E peccato che non sia stato citato nei credits. Fino a ora, perché la sentenza del tribunale cambia le cose.

 Il Tribunale ha infatti rintracciato negli appunti dell'art director molti dei punti salienti dello spot. A partire dal claim finale: "Non importa quanto sia grande la tua auto, importa quanto è grande il tuo yacht". Ma non solo. Si devono a Pagani anche l'ambientazione ("una bellissima costiera immersa in uno splendido paesaggio mediterraneo" e il tono di voce "saggio e pacato" (che nella versione italiana si trasforma con Piero Chiambretti). 

I magistrati danno ragione a Pagani, che aveva trascinato in tribunale la sua ex agenzia, perché risulta "innegabile che l’idea-guida della reclame sia già presente in questo scritto: destinatari del messaggio, modalità di presentazione del prodotto, ambientazione, voce narrante, svolgimento della storia, battuta finale sono pressoché identici".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
fiat 500leo burnettspotdiritto d'autore
in vetrina
Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

Meteo, Italia nella morsa del caldo africano di Hannibal, picchi fino a 34°C

i più visti
motori
Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici

Volkswagen presenta i nuovi suv ID.5 e ID.5 GTX coupé 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.