A- A+
MediaTech
Acea, ribaltone al vertice della comunicazione: Virman Cusenza direttore

Acea, ecco chi è il nuovo capo della comunicazione Virman Cusenza

Cusenza, è un giornalista che conosce bene gli ambiti in cui agisce Acea, leader nelle regioni del centro e sud Italia. Palermitano, del 1964, ha iniziato a lavorare nel giornalismo nel 1984 dopo la laurea in Lettere Moderne, collaborando con "Il Giornale di Sicilia" e in seguito con il settimanale "I Siciliani" di Pippo Fava.
Nel 1987 è assunto al ‘Giornale’ di Indro Montanelli, per occuparsi a Palermo di cronaca giudiziaria e politica interna, seguendo le principali inchieste sulla mafia e la stagione di Tangentopoli. Nel ’92 approda alla redazione romana come cronista parlamentare. 

Dopo un anno Cusenza entra nel gruppo Caltagirone come editorialista e capo del servizio politico del "Messaggero". Nell’autunno 2007 l’editore lo manda a Londra come giornalista-ospite del quotidiano ‘The Independent’ per studiarne il modello editoriale. Al ritorno, a gennaio 2008, arriva la nomina a vicedirettore de "Il Mattino" di Napoli.
Passa un anno e mezzo e il 5 agosto 2009 ne assume la direzione: una sorta di banco di prova per il salto a responsabile della testata principale del gruppo, "Il Messaggero", che avviene il 10 dicembre 2012, dove sarà direttore per 8 anni, un record.

LEGGI ANCHE: Anima, Enel, Acea e Mediobanca: così Caltagirone rimane al centro della scena

Lasciata la direzione di via del Tritone gli arriva una proposta interessante: andare a far parte del gruppo creativo messo in piedi da Fremantle, leader nella produzione di intrattenimento e in grande espansione nel cinema e fiction tv, per produrre documentari. Cusenza, in ottimi rapporti con Andrea Scrosati, ceo di Fremantle Europa e Group coo, accetta.
Il mondo del docu è abbastanza affine a quello dei libri e così gli nasce l’idea di mettersi a scrivere un libro, "Giocatori d’azzardo. Storia di Enzo Paroli, l’antifascista che salvò il giornalista di Mussolini", edito da Mondadori, finalista del Premio letterario nazionale Giovanni Comisso, 2022, nella sezione Biografie. 

Cusenza può vantare un ricco medagliere di premi: due volte il premio Agnes nel 2015 e nel 2022 come giornalista-scrittore; il premio internazionale Ischia di giornalismo, nel 2010, il premio Guido Carli nel 2014. 
Da gennaio 2023 con la rubrica ‘Il Palazzometro’  è editorialista del settimanale l’Espresso.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aceacomunicazionedirettorenomina





in evidenza
"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"

Finley, l'intervista di Affari

"Rose Villain? Goduria la sua voce sul nostro tappeto di chitarre"


in vetrina
Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna

Immobiliare, la battaglia degli spot: Sherlock e Watson sfidano la nonna


motori
Renault: nuova 5 E-Tech Electric: ordinabile in Italia le prime due versioni

Renault: nuova 5 E-Tech Electric: ordinabile in Italia le prime due versioni

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.