A- A+
MediaTech
Amore per lo sport e impegno nel sociale: Samsung lancia il progetto Fair Play
Foto di gruppo per il lancio il lancio del progetto Samsung Fair Play: al centro il Presidente di Samsung Electronics Italia Carlo Barlocco.

Samsung lancia il progetto Fair Play: Amore per lo sport e impegno nel sociale

 

Samsung Electronics Italia ha annunciato oggi, durante la conferenza stampa che l’azienda ha organizzato con FIPAV e Lega Volley presso la sua Smart Arena di Milano, il lancio del progetto Samsung Fair Play. Il volley è uno degli sport più praticati in Italia, il secondo per numero di tesserati dopo il calcio, ma ha bisogno di essere supportato da tutti per aiutare gli atleti a prepararsi al meglio e raggiungere così risultati importanti. Per questo motivo, Samsung ha deciso di impegnarsi ulteriormente, dopo la sponsorizzazione del campionato di pallavolo femminile Samsung Gear Volley Cup, e intervenire in prima persona con un’operazione volta a dare supporto concreto alle associazioni sportive pallavolistiche dilettantistiche italiane. 

 

 

Amore per lo sport e impegno nel sociale: Samsung lancia il progetto Fair Play. Le parole di Carlo Barlocco, Presidente di Samsung Electronics Italia

 

 

“In Samsung riteniamo che le multinazionali che operano e investono in Italia debbano essere in prima fila nell’ambito dell’impegno e della responsabilità sociale”, ha dichiarato Carlo Barlocco, Presidente di Samsung Electronics Italia. “Noi lo facciamo sostenendo uno sport con il quale condividiamo valori importanti quali il rispetto dell’avversario e la forte solidarietà tra compagne e compagni di squadra, che fanno gruppo condividendo la loro passione e la loro determinazione. Negli ultimi anni ci siamo impegnati in ambito professionistico, oggi estendiamo questo impegno a tutte le associazioni sportive dilettantistiche che vorranno aderire a questa iniziativa. La pallavolo è una parte importante della nostra comunicazione. Da qualche tempo non ci limitiamo a condividere il prodotto con i nostri clienti, facciamo di più: ci interessiamo delle loro passioni. Abbiamo la piattaforma dedicata Members in cui si trova cibo, sport, musica, cultura. Condividiamo la passione per la pallavolo con un target giovane e femminile, di qui la partnership da qualche anno con il campionato di pallavolo femminile. Nella piattaforma chiamata Fair Play vogliamo che lo sport sia strumento non solo per crescere e fare gruppo, ma anche per crescere come cultura, come popolo, come socializzazione. Per questo ci occupiamo anche di prevenzione, di temi importanti, temi sociali come il cyberbullismo. Il nostro senso di responsabilità è legato al fatto che il fenomeno si è generato dopo la diffusione degli smartphone. Fair Play permette anche di raccogliere punti chiamati volleys per comprare divise, sparapalloni alle proprie associazioni sportive preferite. Crediti che danno la possibilità di avere benefici, realizzare sogni per la propria squadra. C'è una grande differenza tra aziende, ci sono multinazionali mordi e fuggi che cercano di investire il meno possibile sul territorio che non sia quello della casa madre e c'è chi come Samsung ha deciso di lasciare qualcosa sul territorio, di dare un contributo alla digitalizzazione del Paese, anche perché veniamo dal Paese con la più forte penetrazione al mondo del digitale. L'Italia è uno dei paesi in cui il gradimento per Samsung è più alto, quindi è giusto restituire qualcosa, anche sostenendo progetti meritevoli”.

 

Amore per lo sport e impegno nel sociale: Samsung lancia il progetto Fair Play. Come funziona la raccolta punti

 

 

Il progetto Samsung Fair Play si basa su un’innovativa piattaforma online in cui gli utenti potranno acquisire dei punti attraverso il completamento di “missioni” social – come ad esempio “condividi foto su Instagram”, “commenta un post su Facebook” oppure “metti like ad un video”. I punti accumulati, che possono essere raccolti anche attraverso l’acquisto di prodotti Samsung, saranno devoluti dagli utenti alle Associazioni Sportive iscritte alla FIPAV, dando a tutti i partecipanti all’iniziativa la possibilità di supportare in maniera concreta la loro associazione del cuore regalandole punti che potranno utilizzare per ricevere prodotti legati al mondo del volley professionale, dalle macchine sparapalloni alle divise di gioco, passando per equipaggiamento tecnico di alto livello. “Da presidente della Federazione Italiana Pallavolo non posso che essere felice di avere al nostro fianco un partner come Samsung soprattutto in considerazione del fatto che l’impegno profuso sarà in favore delle nostre società”, ha aggiunto Bruno Cattaneo, presidente della FIPAV. “Di questo progetto mi ha colpito il voler rivolgersi all’attività di base, il cuore pulsante del nostro movimento. La valenza sociale della nostra disciplina è nota ai più e un accordo che va in questa direzione ne è una conferma importante; ritengo si tratti di un’iniziativa davvero valida alla quale vogliamo dare tutto il nostro supporto”. Durante la conferenza stampa Samsung ha condiviso le prime informazioni sul progetto, che per vivere e portare benefici tangibili alle Associazioni Sportive avrà bisogno del contributo di tutti, delle Associazioni e degli atleti, ma anche delle loro famiglie e dei loro amici. L’impegno di Samsung nel progetto Fair Play non si ferma ovviamente a questa prima fase: nei prossimi mesi la collaborazione con Fipav consentirà di creare progetti specifici in ambiti quali la lotta al cyberbullismo.

Tags:
samsung fair playsamsungcarlo barlocco samsung
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.