A- A+
MediaTech
App, dominio Facebook: il 62% dei download è firmato Zuckerberg

Il mercato delle app è concentrato in pochi mani. Il 62% dei download nelle due di Mark Zuckerberg. Secondo un'analisi di SensorTower, più di sei app su dieci sono marchiate Facebook. L'app del social vale da solo il 16%, WhatsApp il 18%, Messenger il 17% e Instagram l'11%.

Le altre milioni di app devono spartirsi la parte restante della torta. Una concentrazione impressionante, soprattutto se si considera il numero delle applicazioni sviluppate. È una conferma di quanto già rilevato da una ricerca di ComScore, secondo la quale passiamo l'80% del nostro tempo online su tre sole app.

La concentrazione non vale solo per il numero di download ma anche per la remunerazione. Secondo un'altra ricerca di SensorTower, l'1% degli sviluppatori vale il 94% dell'intero mercato.

app facebook
 
Tags:
appfacebookmark zuckerbergmercato app
in evidenza
Lorella Boccia, pancione esplosivo Si mostra sui social senza veli

Guarda la gallery

Lorella Boccia, pancione esplosivo
Si mostra sui social senza veli

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.