A- A+
MediaTech

Il Worldwide Developers Conference di Apple ha svelato la Mela che verrà nei prossimi anni. Le novità riguardano tv, smartwatch, Siri, IoT e le tante nuove funzioni di IOS 10, battezzato come “il miglior sistema operativo di sempre”.

Siri ovunque. L'assistente vocale sarà sempre più centrale. E aperto agli sviluppatori. Significa che le interazioni vocali potranno interagire con app di parti terze, come WhatsApp, Uber o Slack. In altre parole, si potrà dire a Siri di inviare un messaggio anche da app che non appartengono alla galassia Apple. Altra grande Siri, fino a ora relegata al mobile, arriva anche sul Mac.

Tastiera personale. Mentre si scrive, i suggerimenti di parole e nomi sarà personalizzato, in base al proprio linguaggio e ai propri contatti.

Foto intelligenti. Come già fa Facebook, Apple organizzerà gli album fotografici grazie all'intelligenza artificiale. Saranno riconosciuti automaticamente i volti e i luoghi. Com una promessa: la Mela afferma che i dati rimarranno solo sul dispositivo e non saranno usati per profilare gli utenti.

Mappe. Anche le mappe si aprono agli sviluppatori. Potranno essere integrate in applicazioni terze. Si rinnova anche il design, con un’interfaccia più semplice ed immediata. Per inseguire Google.

Apple Music. La novità soprattutto estetica (che solo estetica non è), con un'interfaccia più chiara e intuitiva. Tra le nuove funzioni, Apple Music integrerà i testi delle canzoni e proporrà delle playlist quotidiane in base alle preferenze dell’utente.

Apple News. La Mela dà i numeri: la sezione News ospita 2mila pubblicazioni e 260 milioni di utenti mensili. Anche questo servizio potrà essere integrato con altri media e sarà spinto da notifiche che segnalano argomenti simili a quelli già letti dall'utente.

Casa intelligente. Apple spinge sull'IoT con HomeKit e l'app “Home”. Dall'iPhone si possono governare telecamere e serrature. E basta dire buongiorno a Siri per alzare le tapparelle.

iMessage più ricco. L'app si arricchisce con preview di foto, articoli, link, video. Si apre ad altre app per ospitare stickers, piattaforme di pagamento, animazioni e transazioni.

WatchOs. Il nuovo sistema operativo pensato per gli smartwatch sarà 7 volte più veloce, con le app preferite sempre pronte al lancio. Cambia la modalità di scrittura. Basterà tracciare la lettera sullo schermo.

TvOS. Con 1300 canali tv e 6mila app dedicate ai contenuti, la nuova tv di Apple sfida Netflix e spinge sui contenuti.

Niente password. Per usare il Mac non sarà più necessario digitare la password di accesso. Basterà avere accanto un iPhone o un Apple Watch.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
appleios10watchossiri
in evidenza
Mourinho furia contro Orsato Ma non per il rigore...

Juve-Roma, polemica continua

Mourinho furia contro Orsato
Ma non per il rigore...

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.