A- A+
MediaTech
Apple Watch, l'app Life Clock ti dice quando morirai
life clock

Vuoi sapere qunto ti resta da vivere? La risposta potrebbe arrivare da Life Clock, un'app pensata per l'Apple Watch. Ma, oltre a fissare la probile data della morte, Life Clock aggiunge un ulteriore tasso ansiogeno. Sullo smartwatch avvia un coundown inquietante che, minuto per minuto, si avvicina al momento del trapasso. 

In realtà, più che un nefasto presagio, l'app sarebbe un (bizzarro) sprone a migliorare il proprio stile di vita. Perché l'aspettativa è misurata in base a età, sesso, data di nascita. Ma anche influenzata da attività sportiva, alimentazione, ore di sonno e comportamenti più o meno virtuosi. Quando curiamo il nostro corpo, Life Clock aggiunge minuti alla nostra esistenza. Al contrario, le cattive abitudini accelerano il conto alla rovescia. Mezz'ora di attività fisica ti farà guadagnare 36 minuti di vita. Dormi solo 5 ore? 26 minuti in meno su questa Terra. Una passeggiata vale 20 minuti. Mangiare verdure 5 giorni a settimana 40. Passare più tempo con gli amici fa bene: la vita sociale assicura un guadagno di 7 anni.   

Gli ideatori non vogliono passare per menagrami: "Il nostro obiettivo - hanno riferito a Mashable - è far capire alle persone che il loro stile di vita ha un impatto reale e concreto sul loro futuro".

 

Tags:
life clockapple swatchappsmartwatch
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator: design autenticamente Jeep

Gladiator: design autenticamente Jeep


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.