A- A+
MediaTech
Ascolti TV ieri 9 marzo 2023: Del Debbio scavalca Formigli

Ascolti TV ieri 9 marzo 2023: Dritto e Rovescio batte Piazza Pulita con 813mila spettatori per il 5,4% di share

Rai1 riconquista la prima posizione negli ascolti TV in prima serata con la fiction Che Dio Ci Aiuti 7, che ha appassionato 4.085.000 spettatori pari al 22% di share. Il Grande Fratello VIP 7 su Canale 5 arriva al secondo posto con 2.719.000 spettatori pari al 20.4% di share. Dritto e Rovescio su Rete 4 è molto distante con 813.000 spettatori e il 5.4% di share.

Per quanto riguarda gli ascolti TV ieri 9 marzo 2023 per le altre reti: L’Uomo sul Treno su Rai2 con 769.000 spettatori (3.9%), L’Uomo d’Acciaio su Italia 1 con 927.000 spettatori (5.1%), Splendida Cornice su Rai3 con 843.000 spettatori (4.1%), Piazza Pulita su La7 con 802.000 spettatori (5.3%), Fiorentina-Sivasspor di Conference League con 897.000 spettatori (4.3%) e Metti la Nonna in Freezer sul Nove con 329.000 spettatori (1.7%).

Ascolti TV ieri 9 marzo 2023 nell'access prime time

Rai1 si conferma prima anche negli ascolti TV ieri 9 marzo 2023 nell'access prime time con Cinque Minuti, che ha interessato 4.595.000 spettatori con il 22.1% di share. Soliti Ignoti arriva a 4.816.000 spettatori con il 22.2% di share. Seguono sulle altre reti: Striscia la Notizia su Canale 5 con 3.682.000 spettatori (17%), NCIS su Italia 1 con 1.442.000 spettatori (6.7%), Il Cavallo e la Torre su Rai3 con 1.474.000 spettatori (7%), Stasera Italia su Rete 4 con 914.000 spettatori (4.3%), nella prima parte e 725.000 spettatori (3.3%, nella seconda, Otto e Mezzo su La7 con 1.621.000 spettatori (7.5%).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ascolti tv





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.