A- A+
MediaTech
Bbc a dieta: tagliati i siti di food e viaggi per risparmiare 15 milioni

Anche la Bbc piange. L'emittente pubblica britannica taglia alcuni siti web. L'obiettivo è risparmiare 15 milioni di sterline, pari a circa il 15% del budget editoriale. Se, quindi, c'è da sforbiciare, la Bbc non tocca la tv ma si abbatte sui siti. Per di più in controtendenza, perché a farne le spese potrebbero essere due verticali altrove in voga: Food, sito dedicato al cibo e Travel, concentrato sui viaggi.

Sarebbe il primo effetto di quella ristrutturazione annunciata dal governo conservatore. “La Bbc ha bisogno di ridefinire se stessa, non la sua mission”, ha spiegato James Harding, head of news and current affairs. La Bbc eliminerà i siti che hanno competitor più grandi, nonostante il successo dei suoi siti. I contenuti non dovrebbero scomparire nel nulla: saranno accorpati in una piattaforma. Gli affezionati al sito della cucina hanno però paura che le 11 mila ricette online non saranno più consultabili. Ne è nata una petizione su Change.org, capace di raccogliere in poche ore 100 mila firme.

Tags:
bbcbbc foodbbc traveltaglieditoria
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.