A- A+
MediaTech
Condé Nast, nuovi rumors sulla vendita di 3 magazines

Condé Nast pronta a vendere 3 magazines per far fronte alle perdite del gruppo. Restano salvi Vogue, Vanity Fair e The New Yorker 

Condé Nast, editore americano a cui fanno capo, tra le altre, le testate Vogue, Vanity Fair e The New Yorker, dopo i pesanti tagli di costi che hanno portato alla chiusura del magazine Details, della versione cartacea di Teen Vogue e Self e all'addio a circa 80 impiegati, continua a dover fronteggiare una difficile situazione finanziaria. Secondo quanto riportato dal New York Times, la casa editrice americana sarebbe già pronta a vendere 3 magazines.

Condé Nast ha perso l'anno scorso oltre 120 milioni di dollari, a causa del crollo della raccolta pubblicitaria cartacea. Ha in portafoglio attualmente 14 magazines ed avrebbe ora in progetto, tra le misure di spending-review, anche la cessione del semestrale Brides, di Golf Digest e di W (già ridotto a otto numeri in un anno), mantenendo in salvo invece le testate principali (incluse Vogue, Vanity Fair e The New Yorker), secondo quanto riportato da tre manager del gruppo.

Robert A. Sauerberg Jr., l'amministratore delegato di Condé Nast incontrerà i principali membri dello staff il prossimo 8 agosto, per discutere i risultati di una lunga analisi condotta da Boston Consulting Group.

Condé Nast prevede anche di mettere in affitto almeno sei dei 23 piani attualmente occupati dalle redazioni presso il World Trade Center 1, la famosa torre di Lower Manhattan dove ha sede il suo quartier generale dal 2015. The New Yorker e Vanity Fair potrebbero essere tra le redazioni che saranno costrette a lasciare i propri spazi per fare posto ai nuovi inquilini.

Condé Nast, Anna Wintour nominata "direttore a vita" di Vogue America

Sono state, invece, messe a tacere le voci sul possibile allontanamento da Condé Nast di Anna Wintour, che avevano messo in allarme i lettori di Vogue: la direttrice di Vogue America dal 1988 non andrà in pensione a fine anno, ma anzi resterà “definitivamente” al timone della rivista di moda con il ruolo di “direttore a vita”, secondo quanto dichiarato dall’amministratore delegato del gruppo editoriale Sauerberg. 

Anna Wintour

In una nota il Ceo ha smentito ufficialmente tutte le indiscrezioni: “È una leader incredibilmente talentuosa e creativa la cui influenza è fuori misura. È parte integrante del futuro della trasformazione della nostra azienda e ha accettato di lavorare con noi a tempo indeterminato nel ruolo di direttore di Vogue e direttore artistico di Condé Nast”.

Tags:
condé nastcondé nast rumorssauerberganna wintouranna wintour direttore a vita
Loading...
in evidenza
Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

Lady Icardi da sogno

Wanda Nara, giungla "bollente"
Foto che lasciano a bocca aperta

i più visti
in vetrina
Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando

Meteo, c'è la data. Temporali e fresco tornano. Ecco quando


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.