A- A+
MediaTech
Demopolis, lo smartphone connette gli italiani

È in netta crescita in Italia, grazie all’accesso mobile da smartphone, la fruizione della Rete. Si passa dal 29% del 2006 al 48% del 2012, sino al 62% odierno di cittadini che accedono abitualmente ad Internet: una percentuale più che raddoppiata, con un incremento di 14 punti nell’ultimo triennio. Sono i dati che emergono da un’indagine realizzata dall’Istituto Demopolis su un campione rappresentativo della popolazione italiana con più di 15 anni.

Forti appaiono i divari tra le generazioni, in base al titolo di studi, ma anche di genere, con le donne indietro di circa 8 punti percentuali. Secondo la ricerca dell’Istituto diretto da Pietro Vento, fruisce abitualmente di Internet il 66% degli uomini ed il 58% delle donne. Con un dato che, in prospettiva, si ribalta: tra quanti hanno meno di 25 anni cresce oltre il 90% e le ragazze superano i coetanei di due punti nell’uso della Rete.
I più giovani, secondo i dati Demopolis, risultano “connessi” per oltre 16 ore al giorno.

Cresce dunque la fruizione di Internet: circa 30 milioni di italiani, il 62%, si collegano quotidianamente o almeno 2-3 volte la settimana; il 7% si caratterizza per una fruizione discontinua. Quasi un terzo non accede mai alla Rete.


“Si riduce il Social Digital Divide – afferma il direttore dell’Istituto Demopolis Pietro Vento – ma 15 milioni di italiani restano fuori dal Web: non utilizzano ancora la Rete, né da mobile né da PC”.

L’uso degli smartphone si è rivelato determinante per la crescita del numero dei navigatori. Secondo il trend dell’Istituto Demopolis, nel 2015 si è registrato un sorpasso del numero degli utenti che si connettono ad Internet da dispositivi mobili su quanti accedono invece abitualmente alla Rete da PC.

Il 93% degli intervistati usa oggi abitualmente un cellulare, tradizionale o di ultima generazione. Negli ultimi tre anni la maggioranza assoluta degli utenti è passata ad uno smartphone, spesso affiancato al “vecchio telefonino”: ne fruisce oggi il 51%.

“Con i telefoni mobili di ultima generazione – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – Internet conquista in Italia posizioni per quanto riguarda l’informazione online e soprattutto la relazionalità sui Social Network, in particolar modo su FB. Rispetto ad altri Paesi europei la fruizione della Rete resta invece piuttosto limitata come luogo di fruizione di servizi o di disbrigo di pratiche della Pubblica Amministrazione”.

Tags:
demopolisinternetweb
in evidenza
"Manovra? Non solo fisco ed energia, aiuto importante anche alla genitorialità”

Annalisa Chirico debutta su Affari - GUARDA IL VIDEO

"Manovra? Non solo fisco ed energia, aiuto importante anche alla genitorialità”


in vetrina
CED, presentato il Rapporto “Crescere Insieme”

CED, presentato il Rapporto “Crescere Insieme”


motori
Apre a Bologna la “Maison Citroën”

Apre a Bologna la “Maison Citroën”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.