A- A+
MediaTech

Il Corsera è il quotidiano più diffuso a novembre con 464mila copie tra carta e digitale. Seguono Repubblica e Sole 24 Ore. Lo rivelano i dati Ads (pubblicati da Primaonline.it) che pubblica i nuovi dati relativi alla diffusione di quotidiani e settimanali nel mese di novembre e dei mensili nel mese di ottobre 2013, nelle edizioni sia cartacee che digitali.

Ecco le tabelle

- Quotidiani a novembre (.xls)

- Settimanali a novembre (.xls)

- Mensili a ottobre (.xls)

Se si considera il totale diffusione (cartacea + digitale) dei quotidiani nel mese di novembre, Il Corriere della Sera si conferma in testa alla classifica con 464.428 copie, seguito da Repubblica con 382.233 e dal Sole 24 Ore con 315.521.

Tags:
giornaliadsrepubblicacorriere
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.