A- A+
MediaTech

Si chiama Celebrity Googly Eyes ed è la culla della nuova tendenza del cazzeggio in rete: l'eyebombing. Un "trattamento" al quale, su questo blog, nessuna celebrità può sottrarsi, non importa se sia maschio o femmina, viva o morta, vera o inventata: da Kim Kardashian a Jim Morrison, da Mr. T dell'A Team all'Urlo di Munch. Tutte finiscono per sfoggiare un bel paio di ridicoli "occhi a palla" animati nelle immagini pubblicate sul sito, sotto il motto "Stiamo deturpando la storia con i googly eyes. A dimostrazione che si può migliorare qualsiasi celebrità se si aggiunge un po' di googly".

Il trend inizialmente aveva coinvolto oggetti inanimati come gelati o alberi di Natale che "prendevano vita" grazie ai "googly eyes", poi si è esteso alle immagini di repertorio di personaggi famosi e ultimamente anche agli scatti "paparazzati" dei vip di tutto il mondo. Ed è anche possibile inviare al blog le proprie creazioni: basta elaborare un'immagine di una celebrità con i "googly eyes", postarla su Tumblr con la tag "celebritygoogly" e il gioco è fatto.

Celebrity Googly Eyes è stato lanciato da un negozio di giocattoli di Seattle, Archie McPhee, che fra gli articoli più originali del proprio assortimento propone una confezione da 25 puntine da disegno in formato "googly eyes", perfette per "adornare" poster e immagini appese al muro di casa. Ma ci sono anche degli imperdibili lecca-lecca, degli occhi a palla giganti, adesivi e fluorescenti, e altri gadget "a tema".

La tendenza si è già allargata a macchia d'olio: in rete sono spuntati altri siti dedicati al fenomeno, come We Love Googly Eyes e Eyebombing.com. Ed è solo l'inizio...

Tags:
eyebombinginternetcelebrità

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.