A- A+
MediaTech
Facebook, le immagini arcobaleno? Un'indagine di mercato

Avete presente l'immagine arcobaleno con la quale avete colorato la vostra foto profilo? È stata un'indagine di mercato di Facebook. Creata per celebrare il sì della Corte Suprema Usa ai matrimoni gay, ha garantito a Mark Zuckerberg di ricevere una mole di dati enorme.

Un'idea, quella delle foto arcobaleno, che si è estesa a tutto il mondo in poche ore, con 26 milioni di adesioni. Un portavoce di Facebook ha affermato che l’arcobaleno sarebbe nato nel corso di hackaton interno all’azienda e che sarebbe piaciuto così tanto da estenderlo a un pubblico più vasto. Nessuna ricerca “studiata”, quindi. Ma non è arrivata una smentita sul fatto che il social abbia potuto utilizzare i dati per fini commerciali. Perché colorare il proprio profilo offre informazioni sulle proprie convinzioni politiche e sulle modalità di diffusione di contenuti virali. Non sarebbe la prima volta. Nel 2013, Facebook aveva studiato la viralità di un'altra iniziativa simile dedicata al sostegno dei matrimoni gay. Ne è venuto fuori uno studio che viviseziona il percorso della viralità, scoprendo che sui social le battaglie civili hanno un percorso singolare. I contenuti si diffondono in maniera rapida, ma hanno anche una persistenza superiore alla norma.

Probabile che Facebook abbia avuto un approccio genuino a un tema come le unioni tra persone dello stesso sesso (tema sul quale Zuckerberg si è speso in prima persona). Difficile che Facebook non sfrutti l'opportunità offerta per acquisire nuove informazioni sugli utenti e sul funzionamento dei reti sociali. Ad alcuni specialisti, come Cesar Hidalgo del MIT e Stacy Blasiola dell'Università dell'Illinois, la seconda faccia delle foto arcobaleno era sembrata subito evidente. E avevano scritto che “Si tratta di un esperimento di Facebook”, anche se “si tratta di uno studio nel quale voglio essere incluso”.    

Tags:
facebookarcobalenodiritti gaymark zuckerbergcorte supremasocial network
Loading...
in vetrina
Harry e Meghan: il futuro del brand 'Sussex Royal' dopo il veto della Regina

Harry e Meghan: il futuro del brand 'Sussex Royal' dopo il veto della Regina

i più visti
in evidenza
Elia vs Valeria Marini, liti pesanti "Io la prendo a calci in...". Bufera

Grande Fratello Vip bufera-news

Elia vs Valeria Marini, liti pesanti
"Io la prendo a calci in...". Bufera


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
DS Aero Sport Lounge, in viaggio verso il futuro

DS Aero Sport Lounge, in viaggio verso il futuro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.