A- A+
MediaTech
Facebook vara Instant Articles: l'editoria è social

Facebook lancia Instant Articles, un nuovo prodotto che per gli editori che permette di creare articoli veloci e interattivi direttamente per il social. Si apre una nuova era per le news. Se sarà felice o no potrà dirlo il tempo.                    

In ogni caso si parte con nove partner di peso: The New York Times, National Geographic, BuzzFeed, NBC, The Atlantic, The Guardian, BBC News, Spiegel e Bild. Secondo gli apocalittici è la conferma che il giornalismo abbia ormai abdicato ai social network. Altri analisti vedono invece una nuova fonte di reddito per i gruppi editoriali.                                                                                                                                               

Facebook parte da considerazione: le persone condividono molti articoli, in particolare attraverso l'app mobile. Il caricamento richiede 8 secondi. Troppi, secondo il social. Che adesso, con Instant Articles, punta a una lettura dieci volte superiore agli standard del web mobile. 

Insieme ad un esperienza più veloce, Instant Articles introduce una serie di funzioni interattive che permettono agli editori di portare le loro storie in vita in un modo nuovo. Sarà possibile zoomare e esplorare le foto ad alta risoluzione inclinando il telefono. I video in auto-play si animeranno scorrendo attraverso le storie. mappe interattive esplorabili, didascalie audio, e la possibilità di mettere like e commentare le singole parti di un articolo in linea saranno anche opzioni disponibili.

Gli editori, si legge nel blog ufficiale del gruppo, avranno il controllo sulle proprie storie, brand experience e opportunità di monetizzazionePotranno vendere pubblicità all’interno dei propri articoli e incassare, oppure possono scegliere di utilizzare Facebook Audience Network per monetizzare gli spazi invenduti. Ma la vera arma è forse  un'altra: gli editori potranno monitorare i dati e il traffico attraverso comScore e altri strumenti di analisi.

“Fondamentalmente, si tratta di uno strumento che consente agli editori di fornire una migliore esperienza ai propri lettori su Facebook", ha detto Chris Cox, Chief Product Officer di Facebook. "Instant Articles permette loro di offrire articoli veloci e interattivi mantenendo il controllo dei loro modelli di contenuto e di business”.

Mark Thompson, Presidente e CEO, The New York Times Company ha dichiarato: "Il New York Times ha già un pubblico significativo e crescente su Facebook. Stiamo partecipando a Instant Articles per esplorare le possibilità di crescita del numero di utenti del Times su Facebook, migliorando la loro esperienza del nostro giornalismo e aumentare il loro engagment. Abbiamo una lunga tradizione di incontro con i lettori nei luoghi dove si trovano e questo significa anche essere disponibili non solo sui nostri siti, ma sulle piattaforme sociali frequentate da molti utenti attuali e potenziali del Times."

"È bello vedere Facebook sperimentare nuovi modi per far crescere un giornalismo di qualità su mobile" ha dichiarato Tony Danker, International Director, Guardian News & Media. "Il Guardian è pronto a verificare come la nuova piattaforma sia in grado di fornire un'esperienza ancora più coinvolgente per i nostri lettori. È quindi fondamentale che, nel corso del tempo, Instant Articles eroghi benefici per gli editori, il cui investimento continuo in contenuti originali è alla base del suo successo".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
instant articlesfacebookeditoriagiornalismo
in evidenza
"Un film che rimarrà nella storia" Ennio , intervista al produttore

Esclusiva/ Parla Gianni Russo

"Un film che rimarrà nella storia"
Ennio, intervista al produttore

i più visti
in vetrina
Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


casa, immobiliare
motori
Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità

Nuova Kia Niro, l'auto che si ispira alla sostenibilità


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.