A- A+
MediaTech
Anche Amazon si fa la sua televisione: svelata Fire Tv

Anche Amazon si siede al ricco banchetto dei video in streaming. Il progetto si chiama Fire Tv. E' una scatola che sta nel palmo di una mano, con un processore quad-core e 2GB di RAM. Permetterà di accedere ai servizi prime di Amazon.

Il dispositivo si collega al televisore ed è compatibile anche con moltissime applicazioni, quali Netflix e Pandora. Jeff Bezos si inserisce così nella corsa ai servizi televisivi con gli altri giganti multimediali Apple Tv e Chromecast (creatura di Google).

Il prezzo di vendita è di 99 dollari. Ancora una volta Bezos gioca al ribasso. Lo aveva già fatto con il Kindle Fire, nato come alternativa economica all'iPad. Chromecast, la chiavetta di Big G, da pochi giorni lanciata in Italia, costa 35 euro, ma offre un servizio di qualità inferiore.

Che siano piattaforme e dispositivi da collegare alla tv, l'imperativo è lo stesso: nessun gigante multimediale può prescindere dal video. Google è l'unico ad aver attaccato su due fronti, con YouTube e Chromecast. Microsoft punta a Dailymotion e Yahoo! a Ndn. Amazon preferisce fare tutto in casa.

Tags:
fire tvamazontvstraming
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Temptation Island 2021, ecco le coppie e i tentatori in gara

Temptation Island 2021, ecco le coppie e i tentatori in gara


casa, immobiliare
motori
Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia

Nuovo Duster, la rivoluzione del suv firmata Dacia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.