A- A+
MediaTech
Smartphone, Mozilla prova l'irruzione: "Privacy a rischio con Android e iOS"

Uno schiaffo alla reputazione e uno alla concorrenza. Firefox ha aspettato il suo decimo compleanno per lanciare il sistema operativo mobile Firefox Os. E visto che la sua principale dote sarebbe "la totale trasparenza dei dati", il Cto della volpe, Andreas Gal, attcca iOs e Android picchiando sul loro punto debole: la riservatezza dei dati.

I sistemi operativi di Apple e Google, afferma Gal, non rispetterebbero la privacy: "E' grave - ha affermato in un'intervista al Guardian - che un cliente non sappia esattamente cosa c'è all'interno del proprio smartphone".    

E' vero che Android è un sistema open source (come Firefox) ma molti servizi non lo sono. Comprare uno smartphone Android sarebbe come "mettersi in tasca Google". Un'espressione che Gal non usa certo in modo positivo. Mettersi Google in tasca significa infatti "accettare di essere studiati e tracciati in modo da essere colpiti" in modo mirato dalla pubblicità. Una mole di dati che perpetua il dominio di Big G, un gigante che "gioca una partita nella quale fa anche le regole".

E se Android è un open source, Gal sostiene che iOs sia ancora peggio: un sistema opaco perché proprietario. "Gli utenti devono capire cosa sta succedendo. 

Tags:
firefoxiosfirefox osandroid
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.