A- A+
MediaTech
Galaxy Note 7, gioiello Samsung. Scanner dell’iride e cartella sicura

Galaxy Note 7, Galaxy Note 7, Galaxy Note 7, Galaxy Note 7, Galaxy Note 7, Galaxy Note 7

 

Il Galaxy Note 7 presentato l’evento Unpacked 2016 ha novità hardware rispetto al suo predecessore, una della quali è lo scanner dell’iride. E' dotato di un innovativo sistema di autenticazione biometrica che può sostituire il tradizionale lettore di impronte digitali. Il che regala una maggiore sicurezza. Il nuovo phablet sarà disponibile in Italia dal 2 settembre ad un prezzo di 879,00 euro.

Secondo quanto riporta webnews.it diversi hacker ed esperti di sicurezza hanno verificato che il lettore di impronte può essere ingannato usando un dito in gomma, ottenuto a partire da un’immagine dell’impronta. Lo scanner dell’iride è una tecnologia che garantisce una migliore sicurezza, considerata l’unicità di questa membrana colorata. È inoltre più veloce, più preciso e touch-free, quindi più semplice da utilizzare. Il riconoscimento viene effettuato mediante la fotocamera frontale ad infrarossi e il sensore di prossimità, posizionando lo schermo dello smartphone ad una distanza compresa tra 25 e 35 centimetri.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
galaxy note 7galaxy note 7 scannergalaxy
in evidenza
Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

Grandi manovre a gennaio

Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.