A- A+
MediaTech
Giornalisti che fanno gli influencer. I paletti degli editori
Alessandra Steinherr

Alcune case editrici come Condé Nast ed Hearst stanno creando regole per i giornalisti che attraverso i propri social media promuovono prodotti o lavorano con aziende. Fenomeno partito da Stati Uniti e Uk che ora sta prendendo piede anche in Italia. Visti i tanti follower, stando a Bof, postare certi contenuti può valere dai 500 ai 1.500 dollari per post. Oltreoceano e in Inghilterra, molti editor stanno lasciando il posto di lavoro per trasformare il proprio Instagram conimmagini di moda, beauty o food, in un’attività ‘in proprio’. 

BoF fa l’esempio di Alessandra Steinherr, beauty director di Glamour Uk, che, con 167mila fan su Instagram, lo scorso marzo ha lasciato il proprio posto di lavoro per diventare indipendente con articoli e  contenuti sponsorizzati per marchi come Estée Lauder e Avène. Oppure Eva Chen forte di 871mila follower su Instagram che cura le partnership con la moda, ha iniziato come beauty editor di Teen Vogue.

Tags:
giornalistiinfluencer
i più visti


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.