A- A+
MediaTech
Giornalisti, è morto Vittorio Zucconi. Era malato da tempo

E' morto il giornalista e scrittore Vittorio Zucconi. L'annuncio è comparso sul sito de La Repubblica, quotidiano col quale collaborava da oltre trent'anni come corrispondente dagli Stati Uniti.  Zucconi, nato a Bastiglia (Modena) 74 anni fa sposato con due figli, era malato da tempo. Ha iniziato la sua carriera come cronista di nera al quotidiano La Notte di Milano per poi approdare a La Stampa, al Corriere della Sera e a Repubblica dove da metà degli anni ottanta è corrispondente da Washington. E' stato anche deputato nelle liste della Democrazia Cristiana mentre nella sua attività di scrittore ha pubblicato 20 libri, l'ultimo "Il lato fresco del cuscino" l'anno scorso per Feltrinelli. 

Commenti
    Tags:
    giornalistiè morto vittorio zucconila repubblica zucconi
    in evidenza
    Cristina D'Avena, bikini esplosivo Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

    Wanda, Fico e... Gallery Vip

    Cristina D'Avena, bikini esplosivo
    Fans: "Per tutti i puffi". LE FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

    Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


    casa, immobiliare
    motori
    Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

    Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.