A- A+
MediaTech

 

google

Mettete insieme il gigante del web e un mercato con potenzialità enormi. Il risultato? Google punta a conquistare l'Africa. Le infrastrutture, però, mancano. E allora il gigante di Mountain View sta pensando a una soluzione senza precedenti: diffondere il WiFi attraverso dei dirigibili. Un progetto che permetterebbe a Brin e Page di espandersi anche nell'Africa sub-sahariana e nel Sud-Est asiatico in modo da connettere un miliardo di persone ancora escluse dalla possibilità di navigare in internet.

Il progetto andrebbe oltre
le attuali frequenze. Letteralmente. L'idea è costruire dirigibili giganti capaci di raggiungere i 30 mila piedi e utilizzare quegli spazio oggi non utilizzati da frequenze blindate da licenze. "Il vantaggio usare questi spazi sta nella possibilità di usare basse frequenza capaci di percorrere distanze più lunghe. La tecnologia è adatta a fornire collegamenti a basso costo per le comunità rurali, dove le infrastruttura sono molto limitate ma dove la densità di popolazione è elevatissima. I primi esperimenti sono già in corso in Sud Africa, nei dintorni di Città del Capo.





 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
googleafricawifiinternet
in evidenza
Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

Nino Cerruti

Addio al padre della giacca decostruita e maestro di Armani

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid

Sanremo 2022, diffuse le canzoni: tanto sentimento e poco Covid


casa, immobiliare
motori
WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”

WRC, Pirelli: “Tante incognite per la prima stagione ibrida”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.