A- A+
MediaTech
Google contro Amazon: il nuovo campo di battaglia è il food delivery

Si chiama Google Express: la società nata come motore di ricerca ti porta a casa la spesa ordinata sul web. Il servizio cresce, allargandosi a Los Angeles e San Francisco, e sfida Amazon. Anche il regno di Bezos, nato come libreria online, guarda ala food delivery con Fresh.

Tutti vogliono un posto in un settore in rapida espansione. E Google Express, già disponibile in California, in gran parte del Midwest, a Boston, New York e Washington, non fa eccezione. L'abbonamento costa 95 dollari. Il servizio costa 2,99 dollari per gli abbonati e 5 per chi non lo è. Funziona con un minimi di 35 dollari di spesa.

Prezzi assai competitivi, visto che Amazon Fresh costa 299 dollari all'anno. È l'inizio di una battaglia che vedrà contrapposte squadre sempre più forti (come ad esempio Uber), per accaparrasi un giro d'affari che crescerà vertiginosamente.   

Tags:
google expressamazon freshfood delivery
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.