A- A+
MediaTech
Low cost e perfetto per i selfie: Huawei sfodera il P7

La 'selfie mania' comincia a condizionare il mercato della telefonia mobile e Huawei, colosso cinese delle infrastrutture di telecomunicazione, lancia sul mercato il suo nuovo cellulare 'ammiraglio' pensato per la dilagante moda dell'autoscatto.

Presentato a Parigi, meno di un anno dopo il predecessore P6, le cui vendite sono state definite "soddisfacenti" e hanno portato la Huawei a concorrere direttamente con i colossi Apple e Samsung, il P7 e' una evoluzione in termini di connettivita' e usabilita', ma soprattutto punta ad andare incontro alle mode.

Con tecnologia Lte (cat4 150 mps) capace di scaricare un giga in un minuto, e due antenne per aumentare del 50% la ricezione, il P7 ricalca il design sofisticato del predecessore e investe molto sulla qualita' dei materiali: alluminio, vetro gorilla di terza generazione e confort d'uso. Ma, soprattutto, rivoluziona il mondo delle fotocamere per smartphone posizionando sul frontale un sensore da 8 megapixel, una enormita' se paragonato a quello di 1,2 dell'iPhone 5S e dei 2 megapixel del Samsung S5.

"Ogni giorno vengono condivise un miliardo di foto sui social network", dice Daniele De Grandis, direttore esecutivo di Huawei Italia, "ed il 70% e' scattato con smartphone. Per questo abbiamo deciso di dare all'utente la possibilta' di scattare selfie di alta qualita', ma anche di scatenarsi con le 'groufies', le selfie di gruppo, grazie ad un effetto panorama da una definizione che non ha paragoni".

Di tutto rispetto anche la fotocamera posteriore, con un sensore Sony da 13 megapixel, un obiettivo da 28 mm e una sensibilita' fino a 3.600 Iso per scattare anche in condizioni di luce scarsissima. Con un prezzo sul mercato italiano di 399 euro, Huawei punta a raggiungere da meta' maggio alla fine dell'anno l'obiettivo dei 200 mila pezzi venduti in 8.000 punti vendita. "Siamo quinti sul mercato italiano - aggiunge De Grandis - con una quota del 6%, in quest'anno abbiamo ottenuto grandi risultati in termini di conoscenza del brand, salita dal 12 al 52%.

La casa cinese, prosegue De Grandis, continuera' ad investire nella ricerca - in Italia, a Segrate, e' presente un cento di eccellenza sulle reti - e sulla diffusione degli smartphone 'entry level', disponibili cioe' e a meno di 200 euro. Con il P7 punta invece ad insidiare il primato di iPhone e Galaxy con il sistema operativo Android 4.4.2 e una batteria da 2.500 mAh che garantisce, con il 10% di carica residua, una autonomia in stand by di 24 ore.

Tags:
huaweip7smartphonelow costselfie
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici

Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.