A- A+
MediaTech
Il Corriere punta sul digital e frena sulla carta. Il nuovo piano di Fontana
Luciano Fontana

Corriere della Sera, Fontana punta sul digital e frena sul cartaceo

Il Corriere della Sera rinforza la parte digital. Ieri, mercoledì 8 novembre, il direttore del quotidiano di Rcs, Luciano Fontana, ha presentato il nuovo “piano digitale”. Una mossa importante, questa, che cambierà gli equilibri lavorativi del giornale di via Solferino. 

In sintesi, il direttore ha lanciato questo messaggio: la parte cartacea è e rimarrà essenziale, ma il digital vanta un numero di lettori ben tre volte superiore a quelli del giornale tradizionale. E, a fronte di questi dati, Luciano Fontana ha ben chiaro su cosa puntare per incrementare i lettori del CorSera.

Innanzitutto, a incrementare la produzione digitale saranno le edizioni locali. Oltre a rafforzare la capacità di aggiornamentoanalisi e approfondimento delle diverse sezioni del giornale e dei canali verticali, verranno realizzati nuovi format editoriali. Sarà infatti rafforzata la parte di racconto e servizio in economiafinanza e attività professionali

Inoltre, verrà riorganizzata e approfondita l’attività Seo e social; verranno programmate iniziative e prodotto per gli abbonati; verrà potenziata l’attività di video, di cronaca, inchiesta e approfondimento su Corriere.it e in format efficaci sui social.

Ma come fare tutto questo? Ebbene, Fontana ha pensato alla riorganizzazione dei turni. Infatti, il 40% dei giornalisti coprirà a partire dalle 7 del mattino una parte della giornata strategica per la quantità e la qualità dell’attività digitale. Nella nuova organizzazione, per ogni turno, almeno un deskista lavorerà a tempo pieno sull’online per seguire il flusso delle news, organizzare gli articoli e passarli, seguendo anche l’attività della concorrenza.

Secondo il direttore del Corriere, infatti, è importante presentarsi al “mercato” con un’offerta pronta e completa già di prima mattina. Oltre a una programmazione e preparazione già nella serata precedente, anche per recuperare lo svantaggio nei tempi di caricamento sul principale concorrente, è essenziale avere una presenza al desk web alle 6.

E come riporta Primaonline, la riunione del mattino avrà come attività prioritaria la programmazione del lavoro giornalistico digitale nel corso della giornata, decidendo quali sono scelte ed esclusive riservate alla carta, con la definizione di un palinsesto della giornata. Ed anche prevista la costituzione di un nucleo dedicato alle attività di Seo e Analytics con un suo responsabile dentro il desk di Corriere.it.

Ma non è tutto. Per favorire la maggior presenza mattutina e alleggerire il flusso e i carichi di lavoro sulla carta è, tra l’altro, prevista una riduzione della foliazione del Corriere, dei sui dorsi e dei suoi settimanali e viene cambiata la cadenza delle riunioni e l’orario di chiusura delle pagine (alle 22 ad eccezioni della copertura degli eventi sportivi e politici).

L’inserto Buone Notizie entra con 8 pagine nella foliazione nazionale (con due numeri speciali come supplementi esterni). Lo stesso accadrà, con 10 pagine, a Corriere Salute che sposta il giorno d’uscita dal giovedì alla domenica (tre i numeri speciali previsti). ViviMilano cambia formato assumendo quello del quotidiano pinzato con una foliazione media di 28 pagine, mentre quella della Lettura diminuisce di 8 pagine.

Infine, per quanto siano solo voci senza conferme, a breve diventare concreta l’ipotesi di un cambio alla guida della cronaca di Milano con Fabio Finazzi che, dopo 9 anni dovrebbe lasciare il posto a Pier Luigi Vercesi. Novità previste anche all’edizione torinese, dopo che l’attuale responsabile Marco Castelnuovo potrebbe diventare responsabile del digitale di La7.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
corriere della seradigitale





in evidenza
Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

La classifica comscore

Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)


in vetrina
Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni


motori
L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

L’Economia Circolare di Stellantis in aumento del 18% nel 2023

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.