A- A+
MediaTech

 

Volvo V40 (9)

Fra i temi del Mobile Wolrd Congress di Las Vegas, così com'è stato il mese scorso al Ces di Las Vegas, spicca il rapporto sempre più stretto fra automobile e tencologie di infotainment. Fra gli annunci di Barcellona c'è ad esempio quello di Parrot, che annuncia una collaborazione con Volvo per la fornitura della piattaforma open Sensus Connected Touch, basata su Android.

In particolare, la nuova piattaforma di infotainment sarà integrata da maggio nei nuovi modelli Volvo (V40, S60, V60, XC60, V70, XC70 and S80), ma potrà anche aggiornre i modelli venduti dal 2011 e dotati di Sensus System con display da 7". Il sistema consentirà a chi guiderà un'auto della casa cino-svedese di accedere a numerose applicazioni e servizi, tra cui musica on-demand, con Spotify e Deezer, web radio Tuneln e Liveradio, navigazione, con il software iGo Primo, online mapping e Roadtrip con ricerca dei punti di interesse e informazioni legate a quelli selezionati, connessione internet, riproduzioni multimediali di musica, foto e video derivanti da diverse fonti (iPod, USB, SD etc.), nonché Volvo service locator, con l'indicazione dei rivenditori Volvo nelle vicinanze.

Inoltre la piattaforma Sensus Connected Touch permette comandi e controlli al volante e garantisce l'accesso ad internet via tethering wi-fi dallo smartphone dell'utente o tramite periferica USB 3G/LTE. Non solo: connettendosi a Parrot Asteroid Market, la prima piattaforma di download dedicata al mondo automotive, è possibile aggiornare le proprie app e scaricarne nuove applicazioni e servizi.

Anche Ford punta su Spotify: la casa americana ha annunciato al Mobile World Congress che il nuovo SUV compatto EcoSport sarà una delle prime vetture europee a essere dotate del nuovo sistema Sync con AppLink, e che la piattaforma di streaming musicale (che ha da poco debuttato anche in Italia, sarà il primo partner ufficiale europeo di Ford per la sua piattaforma AppLink.

La tecnologia AppLink permette di utilizzare con la voce le app degli smartphone, ed è parte del sistema di connettività e comandi vocali avanzati Ford Sync, che entro il 2015 sarà a bordo di 3,5 milioni di veicoli Ford circolanti in tutta Europa. AppLink permetterà di accedere alle funzioni di Spotify tramite comandi vocali, per selezionare playlist, attivare la ripetizione o la riproduzione casuale, scegliere la musica da ascoltare, impostare i brani preferiti, e accedere ai contenuti inviati dagli amici tramite la funzione di condivisione.

Ford ha annunciato inoltre partnership con Kaliki, Glympse e Aha. Kaliki Audio Newsstand offre la riproduzione vocale degli articoli di giornali e riviste pubblicati da diverse fonti, come Agence France-Presse, Public e Première; Glympse permette la condivisione di posizione e orario stimato di arrivo con gli amici e la famiglia, direttamente dal veicolo, in tempo reale e con il supporto di una mappa dinamica; Aha mette a disposizione oltre 30mila stazioni radio digitali, di intrattenimento e informazione, accessibili dall'auto, oltre a musica, informazione, feed Twitter e Facebook, consigli personalizzati su ristoranti e hotel, meteo e diverse altre opzioni.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
autovolvoparrotfordspotifymobile world congressbarcellona
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.