A- A+
MediaTech
India, confermata sentenza Antitrust contro Google: Android domina il mercato

India, multa salata per Google: il colosso Big Tech accusato di dominare il mercato con la piattaforma Android

Il National Company Law Appellate Tribunal ha confermato oggi la sentenza dell’Antitrust indiano (Competition Commission of India) che lo scorso ottobre ha ordinato a Google di modificare la piattaforma Android accusandolo di dominare il mercato e lo ha multato per 13 miliardi di rupie, (161,9 milioni di dollari): lo scrive il quotidiano Economic Times.

Il gigante digitale statunitense – scrive Ansa – aveva fatto ricorso contro la decisione della Cci sostenendo che nella sua indagine l’Authority indiana ha sostanzialmente copiato la normativa dell’Unione Europea facendo un taglia-e-incolla di almeno 50 regole europee non previste dalla legislazione indiana. Come scrive PrimaonlineGoogle sta affrontando in India numerose denunce presentate all’antitrust: le autorità stanno indagando anche sulla sua posizione nel mercato delle smart TV e sulla sua app di pagamento.

L’inchiesta sul sistema Android è partita nel 2019, dopo le denunce di alcuni utenti di smartphone; il caso è simile a quello affrontato da Google in Europa. Secondo l’istituto Counterpoint Research, il sistema operativo Android di Google è utilizzato in India dal 97% dei quasi 600 milioni di utenti di smartphone.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
antitrustgoogleindia





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Jeep Wrangler 2024 e 4xe, debutta la campagna globale “Famous for Freedom”

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.