A- A+
MediaTech
Klaus Davi: "Zelensky un bene per Sanremo. Raccolta record? Non credo proprio"

"Zelensky un bene per il Festival di Sanremo. A chi dovremmo dare spazio se no? A Putin?". E sulla raccolta pubblicitaria da record...

La giornalista Annalisa Chirico, su Affaritaliani.it, ha affermato che la presenza di Zelensky a Sanremo non è altro che spettacolarizzare la guerra. “Rispetto molto la Chirico come professionista, ma non sono d’accordo. Non si tratta di spettacolarizzare, ma di sensibilizzare gli italiani a una situazione di estrema crisi come quella che sta vivendo il popolo ucraino”.

Zelensky, dalle copertine a Sanremo: quando la guerra diventa spettacolo

In molti si chiedono se l'onnipresenza mediatica di Zelensky, dal Festival di Venezia a quello di Cannes, possa diventare controproducente per la sua causa. “Il compito del presidente ucraino - sottolinea Davi -  è quello di non far cadere mai l’attenzione su ciò che sta succedendo nel proprio Paese. In questo momento, se non fosse per il suo grande impegno e sforzo nell’apparire il più possibile attraverso i mass-media mondiali, forse anche gli aiuti verso l’Ucraina sarebbero di meno”.

Zelensky a Sanremo? La sua sovraesposizione rischia di nuocere all'Ucraina

Come mai in Italia, e più in generale in Occidente, sta montando questo sentimento ostile nei confronti del leader ucraino? “Credo che questa forte polemica riguardo Zelensky al Festival sia dato dalla situazione economico-politica che stiamo vivendo. Tra prezzi del gas, bollette e carburanti alle stelle gli italiani si trovano in una situazione di grande crisi e non sanno più cosa pensare. Non dobbiamo dimenticarci inoltre delle elezioni. In questo periodo, in Italia c’è aria di campagna elettorale con le Regionali di Lombardia e Lazio e la politica deve prendere posizione per accaparrarsi la fetta di voto più grande possibile. Non vedo nulla di male nel dare spazio a Zelensky”, conclude infine il mass-mediologo. “Anzi, sono un suo grande estimatore della sua famiglia e della sua storia”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
klaus davisanremozelensky





in evidenza
Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."

La confessione intima

Annalisa tra record e un sogno: "Non ho più vent'anni e vorrei..."


in vetrina
Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina

Amazon, le mini case arrivano in Italia: possono costare meno di una macchina


motori
Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Toyota e WEmbrace Games: uniti per l'inclusione nello sport

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.