A- A+
Cronache
Zelensky a Sanremo? La sua sovraesposizione rischia di nuocere all'Ucraina
Zelensky (Lapresse)

Zelensky al Festival di Sanremo può essere un autogol

La presenza di Zelensky a Sanremo fa discutere preventivamente. Strano, perché la politica non è certo nuova a comparsate al Festival della Canzone. Lo stesso Salvini, oggi contrario all'ospitata del presidente ucraino, suscitò polemiche presentandosi all'Ariston con l'allora compagna Elisa Isoardi. E se tra il pubblico è lecita qualunque esibizione di status, non di raro il palcoscenico ha ospitato prese di posizione chiaramente politica, con special guest come Gorbaciov e anche Bono degli U2: quest'ultimo, più che per cantare, aveva utilizzato la popolarità dello spettacolo per promuovere la campagna “Cancella il debito” in favore dei paesi poveri.

Non c'è nulla di nuovo e nemmeno di male nel veicolare messaggi attraverso format di grande successo: succede con altre trasmissioni televisive, ma anche con il calcio e con qualunque evento capace di attrarre l'attenzione mediatica. Per questo non mi scandalizza l'ennesimo comizio di Zelensky, ma francamente lo trovo fuori luogo.

Ne faccio una questione tecnica, di misura: il concretissimo rischio che corre il leader ucraino è quello della sovraesposizione, di esagerare a fare capoccella ovunque, dai Grammy Awards alla copertina di “Vogue”, passando dai Golden Globe. Il rischio è di vederselo apparire anche al videocitofono e questo può risultare controproducente, per chi vuole catalizzare l'empatia del popolo europeo nei confronti della martoriata Ucraina.

Ovviamente il suo scopo è più comprensibile, persino nobile, ma la ripetitività dello strumento è un errore in se, specialmente in un momento nel quale il nuovo invio di armi, sempre più pesanti, ci rende tutti sempre più coinvolti e preoccupati da questa guerra, le cui spese vedono la maggioranza degli italiani nettamente contraria. Non amo i veti, in generale, ma se fossi amico di Zelensky gli consiglierei di lasciare perdere. Meglio un videomessaggio prima del Festival che l'ennesima incursione: da un punto di vista squisitamente comunicativo, questo martellamento gli si rivolgerà contro.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
sanremo 2023zelesnky
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."





motori
Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.