A- A+
MediaTech
Scarlett Johansson contro OpenAi: "Copiata la mia voce per ChatGpt"

Scarlett Johansson minaccia di far causa a OpenAi

Scarlett Johansson, una delle attrici più famose di Hollywood, ha minacciato azioni legali contro l'azienda di intelligenza artificiale OpenAI per aver utilizzato la sua voce senza permesso.

 "Quando l'ho sentita, ero scioccata, arrabbiata e incredula. La voce era così simile alla mia che i miei amici più stretti non sapevano dire la differenza", ha detto Johansson in una nota al Washington Post.

Secondo quanto riportato, OpenAI avrebbe addestrato i propri sistemi di sintesi vocale utilizzando grandi quantità di registrazioni audio della voce dell'attrice, raccolte da film, interviste e altre apparizioni pubbliche. Questo avrebbe permesso all'IA di OpenAI di replicare in maniera estremamente realistica la voce e lo stile di parlata di Scarlett Johansson. 

Tramite i suoi avvocati, la Johansson ha fatto sapere di non aver in nessun modo autorizzato OpenAI ad utilizzare e clonare la sua voce, e che considera questa appropriazione illegale e lesiva della sua identità artistica.

E OpenAI ha subito chiarito che sta lavorando per disattivare una delle voci di ChatGpt che sarebbe simile a quella dell'attrice, che nel film del 2013 'Her', diventato simbolo dell'interazione dell'uomo con l'IA, ha dato appunto la voce ad una intelligenza artificiale. 

LEGGI ANCHE: Scarlett Johansson e Jonathan Glazer di nuovo insieme per il nuovo spot di Prada






in evidenza
Ferragni, arriva un altro colpo basso: un socio contesta la gestione di Fenice

L'influencer di nuovo in tribunale

Ferragni, arriva un altro colpo basso: un socio contesta la gestione di Fenice


in vetrina
G7, tutti pazzi per i panini di Ciccio 2.0: conquistata la delegazione americana

G7, tutti pazzi per i panini di Ciccio 2.0: conquistata la delegazione americana


motori
Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Alfa Romeo Junior VELOCE: debutto elettrico da 280 CV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.