A- A+
MediaTech
L'Expansion dice addio all'edicola: sarà assorbito dall'Express

L'Expansion scomparirà dalle edicole. Arricchirà i contenuti economici del settimanale L'Express. L'editore Sfr starebbe infatti studiando una fusione tra le due testate. L'Expansion migra quindi sul nuovo Express, un giornale che si trasforma, ampliando proprio i temi economico.

Dal punto di vista occupazionale non dovrebbe cambiare molto: niente tagli alle redazioni, che quindi manterranno il proprio organico anche dopo la fusione. I sacrifici erano già stati imposti dall'editore, che con un piano di mobilità aveva ridotto la redazione ad appena cinque giornalisti.

La produzione di contenuti resta, sarà meno concentrata perché non più mensile ma spalmata su cadenza settimanale. Scomparirà dalla carta la testata “L'Expansion”. Che però continuerà a esistere come marchio per eventi e conferenze. Così come dovrebbe sopravvivere anche Lettre de L'Expansion, un giornale su abbonamento riservato ai professionisti. Finisce così il percorso di una testata fondata nel 1967, vittima di un crollo repentino delle vendite, passate dalle 120 mila copie del 2014 alle 50 mila del 2016.  

Iscriviti alla newsletter
Tags:
l'expansionl'expressgiornaliedicola
in evidenza
Mourinho furia contro Orsato Ma non per il rigore...

Juve-Roma, polemica continua

Mourinho furia contro Orsato
Ma non per il rigore...

i più visti
in vetrina
Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre

Meteo, inverno sconvolto dalla Niña. Neve in pianura già a dicembre


casa, immobiliare
motori
Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie

Nuova Ford Focus: un accurato restyling aggiorna look e tecnologie


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.